Vomito nel bambino: come trattare?

Loading...

Il vomito è una complessa reazione riflessa protettiva del corpo, che è un'eruzione del contenuto dello stomaco attraverso la bocca o il naso. In questo caso, il vomito non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo di varie malattie dell'apparato digerente o del sistema nervoso, specialmente nei neonati e nei bambini piccoli.

frequente presenza di vomito associati con caratteristiche anatomiche e funzionali del corpo del bambino e l'immaturità di molti organi e dei sistemi di un bambino.

Il meccanismo di vomito a causa della riduzione attiva dei muscoli addominali contemporaneamente chiudere l'uscita dello stomaco, rilassamento gastrico del corpo, l'espansione dell'esofago e l'apertura del cardias (la transizione dell'esofago nello stomaco). Questo atto è regolata centro emetico slozhnoreflektorny localizzate nel midollo allungato.

Primo soccorso

La comparsa di vomito in un bambino provoca disagio e paura, quindi è necessario per calmare le briciole.

Primo aiuto viene erogato in casa immediatamente dopo il verificarsi di questo fenomeno sgradevole:

  1. Per pulire il viso, sciacquare la bocca, seggiolino per bambini con il tronco piegato in avanti e girare la testa da un lato, a prevenire il vomito nelle vie aeree (aspirazione).Quando la probabilità di reiterazione del vomito - Non mettere il bambino sulla schiena.
  2. A vomito ripetuto dovrebbe cominciare a riempire la perdita di liquidi, soprattutto se è accompagnato dal fenomeno di feci liquide (terapia disidratazione) - soluzioni speciali frazionale dissaldare figlio ( "Regidron", "Touring" o una soluzione in casa sale preparati al momento). Quando questa bevanda dovrebbe essere frazionata e neobilnye: 1-2 cucchiaini dopo 5 - 10 minuti o piccoli gola nei bambini più grandi. Il grande volume dello stomaco provocando iperestensione e ripetuti conati di vomito.
  3. Chiamare il pediatra locale o andare al pronto soccorso per un esame specialistico, di determinare la causa della condizione patologica e la destinazione di un trattamento adeguato.

La seconda trattata la causa del vomito

La domanda principale che si pone dai genitori con la comparsa di vomito nei bambini, "che a trattare le briciole?". Qualsiasi trattamento a casa dovrebbe essere nominato esperto, dopo l'esame del bambino e stabilire la causa di disturbi.

Automedicazione, soprattutto nei bambini piccoli, spesso porta a un peggioramento della condizione del bambino, la perdita di liquidi e sali, indebolendo le briciole del corpo. Uno sguardo più da vicino alcune delle cause di vomito nei bambini.

infezioni intestinali (dissenteria, ehsherihiozom, salmonella, rotavirus e l'infezione da enterovirus)

sintomi

Vomito in maggior parte dei casi accompagnati da diarrea e febbre, ma il primo sintomo può essere vomito frequente, debolezza, malessere.

trattamento

La terapia Etiopatogenetichesky: farmaci antibatterici o antivirali, probiotici, enzimi, assorbenti, trattamento sintomatico (antipiretici, antistaminici), la terapia disidratazione, farmaci antiemetici sono prescritti nel vomito.

malattie di origine alimentare, l'avvelenamento

sintomi

Vomito è una risposta protettiva del corpo durante l'ingestione di prodotti tossici o nocivi, anche associati a questo sintomo crescente intossicazione durante l'assorbimento delle tossine nel flusso sanguigno.

Il vomito si verifica subito dopo l'ingestione di tossine, i veleni, droghe, sostanze chimiche, o subito dopo aver mangiato cibo stantio. Il vomito può essere accompagnata da una grave debolezza, convulsioni, perdita di coscienza e altri sintomi negativi

trattamento

Richiede bambino ricovero immediato in un trattamento medico per la lavanda gastrica con altri assorbenti o agenti detossificanti, la somministrazione di un antidoto - farmaco specifico patologico neutralizzante veleno, tossina, della droga.

Richiede terapia disintossicante attivo, trattamento sintomatico: farmaci che aumentano la pressione sanguigna, antikovulsanty, desagregants, gepatoprotektory.

È importante ricordare che è impossibile trattare una tale condizione a casa

malattie infantili (varicella, scarlattina, morbillo, rosolia), infezioni virali respiratorie

sintomi

  • Se avete qualche infanzia infezione vomito si sviluppa sullo sfondo di una grave intossicazione da grave malattia. La comparsa dei sintomi sgradevoli precedono tipiche manifestazioni cliniche della malattia - eruzioni cutanee, febbre, naso che cola, tosse, gonfiore dei linfonodi, lacrimazione, fotofobia, tonsillite.
  • Vomito, infezioni respiratorie spesso si verificano quando una forte tosse con zakashlivaniyami, specialmente nei bambini piccoli con alveolite, polmonite, bronchite ostruttiva.La malattia è accompagnata da febbre, naso che cola, capricciosità, dispnea

trattamento

La patologia di base da trattare: antivirale, terapia antibatterica, l'uso di antistaminici, antipiretici, antitosse, mucolitici ed espettoranti medicina.

In grave infezione o di una complicanza di un'infezione virale il bambino deve sempre essere seguito da un pediatra o una malattia infettiva. I bambini sotto i tre anni sono ricoverati in ospedale.

Malattie infiammatorie dell'apparato digerente: gastriti, gastroduodenite, epatite e altre malattie del fegato, cistifellea e del pancreas

sintomi

  • Persistente infiammazione della mucosa gastrica accompagnata da nausea, eruttazione, bruciore di stomaco, vomito, debolezza e la ritrasmissione al processo infiammatorio. La conferma di patologia è effettuata sulla base di esame endoscopico dello stomaco.
  • Fegato e pancreas accompagnati intossicazione e la bile stagnazione, con conseguente vomito. L'epatite, a seconda della genesi, è accompagnata da nausea, febbre,la comparsa di sintomi simil-influenzali (naso che cola, astenia, tosse), sviluppa gradualmente la colorazione itterica della pelle, un cambiamento nel colore delle urine (scurimento), decolorazione delle feci. La conferma della diagnosi si basa su cambiamenti nei parametri biochimici del sangue (test del fegato), determinazione dei pigmenti biliari nelle urine, saggi PCR positivi, palpazione del fegato ingrandita ed esame ecografico.

trattamento

Le malattie infiammatorie del tubo digerente sono trattate da un gastroenterologo: terapia antinfiammatoria, bloccanti dell'attività secretoria, enzimi, farmaci antiacidi, enzimi + dieta.

Dopo aver diagnosticato l'epatite infettiva A, il bambino viene ricoverato in un ospedale infettivo, il trattamento viene prescritto da uno specialista di malattie infettive, dopo una cura il bambino viene osservato da un gastroenterologo.

Le epatiti B e C vengono trattate per un lungo periodo, il bambino viene costantemente osservato come uno specialista di malattie infettive, vengono condotti corsi di terapia antivirale specifica, epatoprotettori, trattamenti antinfiammatori.

Patologia chirurgica (appendicite acuta, invaginazione intestinale)

sintomi

  • Acuta patologia chirurgica nei bambini può avere sintomi atipici: appendicite acuta manifestazioni cliniche del bambino può svilupparsi senza dolore nella regione iliaca destra. I principali segni di appendicite nei bambini sono spesso ripetuti vomito ripetitivo, debolezza, mal di testa, rifiuto di mangiare.
  • L'invaginazione dell'intestino si sviluppa più spesso nei neonati da 6 mesi a un anno, meno spesso nei bambini ai tre anni di età. Questa condizione anomala sullo sfondo di introduzione di alimenti complementari improprio, infestazione da elminti, malformazioni intestinali e sviluppo funzionale degli stati, che sono accompagnati da un aumento della peristalsi. La malattia si manifesta forte dolore e l'ansia, non v'è vomito frequente, feci ritardo con sanguinamento dalle viscere come una "gelatina di lamponi".

trattamento

Quando si verifica una di queste malattie, è necessaria l'ammissione immediata a un istituto medico per chiarire la diagnosi.

Reazione allergica con sviluppo di irritazione della mucosa gastrica

sintomi

Il vomito si verifica dopo l'ingestione di alimenti allergenici, spesso accompagnato da altre manifestazioni di una reazione allergica - eruzioni cutanee come orticaria, rinite, congiuntivite, diarrea, edema della mucosa.

trattamento

Il trattamento consiste nel rimuovere gli allergeni dal cibo (dieta ipoallergenica) e anche la ricezione di antistaminici e assorbenti.

Disturbi del sistema nervoso centrale (meningite, encefalite, sindrome idrocefalo, tumore al cervello)

sintomi

  • L'infiammazione delle membrane o la sostanza del cervello si sviluppa improvvisamente - ha osservato persistente mal di testa (nei neonati dolore compare irrequietezza, pianto monotono), vomito, ripetuta senza nausea, tensione grande fontanelle sporgenti vene della testa, febbre, crampi, rigidità del collo, posizione del corpo forzata.
  • Quando il volume delle lesioni cerebrali nei bambini i primi sintomi della presenza di tumori o cisti appaiono vomito periodico, mal di testa persistente, vertigini, disturbi del sonno, convulsioni.

trattamento

Il trattamento è nominato dopo che la diagnosi è stata chiarita:

  • in caso di sospetta meningite sviluppo del bambino o encefalite urgenza di chiamare "ambulanza" - la terapia è prescritto a seconda del corso e la gravità della malattia, trattamento sintomatico;
  • quando vi sono sintomi della presenza di una formazione volumetrica del cervello - il bambino ha bisogno di un esame completo e completo del neurologo.

Eccitabilità psicoemotiva, nevrosi, risposta allo stress

sintomi

Gli attacchi di vomito sono preceduti da una situazione stressante, da un sovraccarico psico-emotivo. Con le nevrosi, gli attacchi di vomito si verificano anche in caso di stress acuto o cronico, il bambino ha logoneurosi (balbuzie), enuresi, tic, disturbi del sonno, fobie.

trattamento

La terapia consiste nell'eliminare i fattori che provocano vomito, prendere sedativi, curare la nevrosi, consultare uno psicologo.

eccesso di cibo

L'uso di un grande volume di prodotti, l'applicazione frequente del bambino al petto, l'introduzione supplementare della miscela, l'alimentazione forzata del bambino.

trattamento

Normalizzazione della razione, il volume di alimentazione. Abolizione della miscela con una quantità sufficiente di latte materno.

Reazione avversa al farmaco

sintomi

Vomito dopo aver preso un determinato farmaco.

trattamento

Abolizione del farmaco che ha causato il vomito.

pyloristenosis

sintomi

Il vomito è abbondante, più "fontana" 10-20 minuti dopo aver mangiato.Le manifestazioni cliniche di stenosi pilorica sorgono subito dopo la nascita o durante il periodo neonatale

trattamento

Operativo.

Quando un urgente bisogno di chiamare un medico

Ci sono situazioni in cui è necessario immediate cure mediche specialistiche.

Per un punto in cui è necessario chiamare i vigili del "pronto soccorso" o auto-riferirsi al pronto soccorso sono:

  • frequenti, abbondanti, vomito persistente, specialmente nei bambini piccoli;
  • vomito accompagnato da feci frequenti sciolti (diarrea) o la temperatura, i sintomi di disidratazione aumentano, compongono il liquido perso è difficile, e richiede a goccia per via parenterale in ambiente ospedaliero;
  • vomito, seguiti da dolore addominale, in combinazione con altri sintomi patologici: marcata distensione addominale, stipsi, sanguinamento dal retto o sotto forma di vomito "fondi di caffè";
  • sintomo patologico si verifica dopo ingestione di prodotti discutibili qualità, prodotti farmaceutici, prodotti chimici, agenti tossici o tossici;
  • vomito sintomo si sviluppa dopo una lesione alla testa, cade ed è accompagnata da una breve perdita di coscienza, amnesia, apatia o maggiore eccitabilità neuro-reflex del bambino;
  • sullo sfondo del vomito, il bambino è notato per letargia, forte mal di testa, convulsioni, eruzioni cutanee, pianto monotono, aumento dell'attività motoria del bambino.

Qualsiasi manifestazione della malattia sotto forma di vomito richiede una diagnosi e un trattamento immediati. È importante ricordare che nei bambini piccoli la disidratazione si verifica rapidamente, il che aggrava il decorso della malattia di base e aumenta la durata del recupero del bambino.

Autore: Olga Sazonov, pediatra

Загрузка...

Guarda il video: Gastroenterite nei bambini (Ottobre 2019).

Loading...