Congiuntivite nei neonati: sintomi, cause, trattamento

Loading...

Congiuntivite - infiammazione che attacca il bulbo oculare, palpebre e le mucose. I medici diagnosticano la malattia nel 2% dei neonati.

La sconfitta degli occhi nei bambini si verifica a seguito dell'introduzione di batteri. Tutti i processi infiammatori che si sviluppano entro i primi 2-3 mesi di vita, i medici chiamati ophthalmia.

Quasi immediatamente dopo la nascita, i medici conducono un trattamento oculistico per i neonati per prevenire lo sviluppo della congiuntivite. Il trattamento preventivo prevede la posa dell'unguento antibatterico sotto la palpebra. Tuttavia, anche questo non ti protegge sempre dall'infezione.

Le cause della congiuntivite nei bambini

Spesso il processo infiammatorio purulento si sviluppa a causa della non osservanza delle norme igieniche. Ma questa non è sempre la radice del problema. Molti bambini che sono in condizioni sterili osservando tutte le norme sanitarie si ammalano di congiuntivite.

Le principali cause di infezione:

  • livello di immunità abbassato in un neonato;
  • nel processo di consegna, quando il bambino entra in contatto con la mucosa della madre, possono verificarsi infezioni da clamidia e gonococchi;
  • mancanza di procedure igieniche regolari;
  • infezione con infezioni nel corpo della madre;
  • presenza di corpi estranei negli occhi.

A seconda della causa, la malattia è classificata come purulenta o congiuntivite virale. La natura e la durata, così come il trattamento dipenderanno dal tipo di infezione.

La donna, che si appresta a lasciare, dovrebbe avanzare al prendersi cura della loro salute e il trattamento di tutte le malattie, altrimenti il ​​rischio di avere un significativo infetti aumenta bambino.

Tipi di congiuntivite nei neonati

I giovani genitori dovrebbero capire chiaramente come si presenta un'infezione infettiva della mucosa oculare. Questo li aiuterà in modo tempestivo per determinare che cosa accade al bambino, e come trattare la malattia.

Congiuntivite virale neonatale considerata normale risposta ai batteri patogeni che infettano le mucose degli occhi e la bocca. Per trattare questa specie è necessario in combinazione con la terapia del freddo. I medici dicono che la congiuntivite virale viene trasmessa molto rapidamente da un bambino malato a un bambino sano, ma la visione di un neonato non si deteriora. Maggiori informazioni sulla congiuntivite virale →

Congiuntivite di natura batterica.La lesione più diagnosticata della mucosa degli occhi nei neonati, causata dall'introduzione di infezione streptococcica o stafilococcica. I modi di infezione sono diversi. Può essere come un'infezione dalla pelle della madre o del bambino e dagli altri. La sconfitta si manifesta in grave iperemia oculare e abbondante separazione delle lacrime. Maggiori informazioni sulla congiuntivite batterica →

Congiuntivite di natura allergica.Si trova spesso nei bambini inclini a reazioni allergiche a microrganismi patogeni. Ha segni di raffreddore: tosse secca, naso che cola. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi, dovresti consultare un pediatra, eseguirà una diagnosi differenziale e ti dirà cosa trattare. Maggiori informazioni sulla congiuntivite allergica →

Congiuntivite neonatale.In questo gruppo di lesioni sono tutti i neonati che sono stati infettati nei primi 28 giorni di vita. Il trattamento è semplice e consiste nel massaggiare l'area tra il naso e l'occhio. La causa principale della malattia è un blocco della ghiandola lacrimale o la reazione ad alcune gocce per gli occhi.

Congiuntivite nei neonati: sintomi di malattia

L'infezione, a seconda della causa, ha sintomi diversi. Tuttavia, i medici distinguono i sintomi della congiuntivite nei neonati che sono presenti indipendentemente dall'eziologia:

  • il bambino cerca costantemente di grattarsi gli occhi;
  • allocazione di lacrime abbondanti;
  • la membrana mucosa è iperemica;
  • percezione dolorosa di luce intensa (il bambino strizza gli occhi);
  • gonfiore delle palpebre;
  • la natura della scarica dagli occhi è purulenta, sierosa, emorragica.

Un chiaro segno di coinvolgimento batterico della mucosa in un neonato è un processo infiammatorio in entrambi gli occhi. In primo luogo, può verificarsi l'infezione da un lato, e poi l'autoinfezione dall'altro. Il bambino diventa irrequieto, gli occhi si gonfiano e acquisiscono un caratteristico colore rosso.

Se non agisci rapidamente, queste aggiunte vengono aggiunte a questi sintomi. La loro natura è purulenta, di colore giallo-verde. Al mattino, è difficile per un neonato aprire gli occhi, perché il liquido secreto si asciuga e si incolla.

La congiuntivite di natura virale è provocata da microbi di herpes. L'infezione è localizzata, più spesso, da un lato.Per il trattamento di questo tipo di malattia è necessario per un lungo periodo di tempo, per le caratteristiche comuni aggiunte al vesciche sulla pelle delle palpebre, Lacrima copiosamente rilasciato. Quando le lesioni sintomi adenovirus ha somiglianze con il comune raffreddore.

congiuntivite allergica è la reazione del corpo ad un agente irritante: polvere, peli di animali, polline, medicamenti o prodotti. Questo tipo di lesione è raro nei neonati. Il quadro clinico di notare la presenza di sintomi come eruzioni cutanee, arrossamento degli occhi, perdita su entrambi i lati. La natura dello scarico è sierosa. Per curare una tale congiuntivite solo dalla eliminazione del allergene.

In congiuntivite neonatale indicato come neonatale, si sviluppa spesso come risultato di infezione da clamidia e gonococchi durante il travaglio, quando la madre è malata di gonorrea o clamidia.

Se la congiuntivite non può essere trattata in modo tempestivo, può svilupparsi sul suo background:

  • blennophthalmia - compare 2-3 giorni di vita ed è caratterizzata da grave gonfiore, secrezioni mescolato con il sangue, a volte colpisce le parti più profonde degli occhi, che porta a gravi problemi oftalmologici in futuro;
  • paratrahoma - appare il 5-12 ° giorno di nascita, ha un decorso acuto, secrezione purulenta, spesso si verifica sullo sfondo della polmonite congenita.

Diagnosi di congiuntivite nei neonati

La diagnosi di congiuntivite nei neonati viene effettuata dopo l'ispezione visiva da un pediatra, se ci sono segni caratteristici. Nominare il giusto trattamento e differenziare la malattia può essere campionando materiale biologico per l'esame microscopico: striscio e raschiatura.

Se ci sono sospetti di natura allergica, vengono eseguiti test allergici. Il trattamento è prescritto in base all'analisi ricevuta, tenendo conto del tipo di malattia.

trattamento

La malattia batterica degli occhi nei neonati richiede un approccio integrato.

La terapia si svolge in più fasi:

  1. Lavaggio costante della cavità congiuntiva con agenti antibatterici ai fini della purificazione.
  2. Instillazioni con speciali soluzioni anestetiche, che riducono la sensibilità alla luce intensa.
  3. Applicazione di unguenti e gocce con effetto antibatterico.

Solo un medico che diagnostica la malattia prescrive il trattamento. La selezione indipendente di farmaci è severamente vietata.La terapia generale è praticata solo con un processo infiammatorio molto diffuso.

Schema di occhio al bambino:

  1. I primi 6 giorni della malattia sono instillazioni di gocce ogni 3-4 ore.
  2. I prossimi 4 giorni: scavare dopo 5-6 ore.
  3. Prima del recupero - dopo 12-18 ore.

Nel trattamento con unguento per gli occhi, la loro applicazione viene eseguita per la palpebra prima di coricarsi 2-3 volte al giorno.

Eliminare completamente la malattia può essere solo con la rimozione delle secrezioni dagli occhi. A questo scopo, i risciacqui sono prescritti con una soluzione di furacilina o manganese. Gli occhi del bambino dovrebbero sempre essere aperti. Cioè, non puoi legarli o metterli su di essi, in modo da non creare un ambiente favorevole alla riproduzione dei batteri.

A seconda del grado di gravità della malattia e della sua natura, il trattamento del neonato avverrà in ospedale oa casa. Questo è deciso solo dal medico capofila.

Se i genitori sospettano lo sviluppo della congiuntivite in un neonato, la medicina popolare può aiutare a far fronte alla malattia. Va ricordato che tale trattamento può essere solo aggiuntivo, è impossibile sostituirli con terapia medica.

Rimuovere i sintomi aiuterà:

  • lavare gli occhi con un decotto di camomilla;
  • rimozione dello scarico purulento con un tampone immerso nel tè;
  • sfregamento con una soluzione di furacilina.


È importante ricordare che il risciacquo viene eseguito dal bordo esterno dell'occhio verso l'angolo interno, con un tampone individuale su ciascun lato.

Misure preventive

La cosa più importante è osservare le regole dell'igiene personale. I genitori dovrebbero monitorare attentamente gli occhi del bambino e se si hanno sintomi ansiosi, consultare un medico e non automedicare.

Per prevenire lo sviluppo di infezione può essere sfregando l'unguento tetraciclico all'1% subito dopo la nascita del bambino. Se la congiuntivite è causata da clamidia, si raccomanda di usare il 2,5% di povidone-iodio.

I genitori dovrebbero non solo monitorare la pulizia del bambino, ma essi stessi non dovrebbero trascurare le procedure igieniche. Sottoposto regolarmente a esami preventivi nel policlinico, incluso il ginecologo. Ciò aiuterà a identificare i microrganismi patogeni nelle fasi iniziali e prevenire l'infezione del bambino.

Autore: Chernyshova Victoria

L'occhio dolente è un sintomo di congiuntivite?

Ti consigliamo di leggere: Allergia al latte. Come trattare un bambino e come sostituire il latte nella sua dieta?

Загрузка...

Guarda il video: Congiuntivite in bambini e adulti: foto, sintomi, il trattamento (Ottobre 2019).

Loading...