Congiuntivite nel bambino: trattare gli occhi correttamente

Loading...

Congiuntivite - infiammazione della membrana connettiva dell'occhio, una malattia comune nei bambini. Se il bambino ha una forte immunità, le palpebre e il liquido lacrimale sono una protezione affidabile contro la penetrazione di microrganismi, virus, allergeni.

Cause della malattia

Per causare malattie può:

  • batteri (stafilococchi, gonococcus, clamidia, bacillo di Koch, et al.);
  • virus (virus dell'herpes simplex, morbillo);
  • allergeni.

fattori concomitanti che causano la malattia sono bambino diminuzione dell'immunità, ad esempio, a causa di un raffreddore, ipotermia, bagno in acqua sporca, di entrare negli occhi di sabbia o altri corpi estranei, microtraumi, beriberi, luce, aria secca in una stanza.

Come viene trasmessa la malattia

la fonte di infezione può servire come un malato infetto articoli per la casa. La congiuntivite viene trasmessa per via aerea e per contatto.

trasmissione verticale madre possibile se la gonorrea, il bambino durante il passaggio del canale del parto può essere infettato. Maggiori informazioni sulla congiuntivite nei neonati →

Spesso, tutto il periodo di latenza del mezzo infezione rimane a contatto con altri bambini ed è una minaccia di infezione per gli altri.

Sintomi e tipi di malattia

Diagnosticare la congiuntivite negli adulti e nei bambini non è difficile, poiché i sintomi dell'infiammazione della membrana connettiva dell'occhio sono simili. Ma i bambini sopportano la malattia più pesante, diventano apatici, irrequieti e capricciosi.

I principali sintomi della malattia:

  • lacrimazione;
  • fotofobia;
  • gonfiore delle palpebre, membrana connettiva degli occhi;
  • arrossamento della congiuntiva;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • sensazione di oggetto estraneo o dolore negli occhi.

I bambini piccoli ancor prima dell'aspetto di segni pronunciati di malattia diventano capricciosi, stropicciandosi gli occhi con i pugni.

Con la congiuntivite isolata, la temperatura è normale o subfebrilla, se l'infiammazione del guscio connettivo inizia sullo sfondo di un'infezione comune, la temperatura corporea può essere aumentata.

Quando la congiuntivite allergica si unisce a un forte prurito. Con la congiuntivite batterica, si osserva un danno bilaterale agli occhi, di solito la malattia si sviluppa prima su un occhio e dopo 24-72 ore l'infezione passa all'altro occhio.

I sintomi caratteristici della congiuntivite batterica sono la secrezione purulenta, la coalescenza delle palpebre, specialmente dopo il sonno, l'essiccazione del pus sulle ciglia.La malattia può essere complicata da cheratocongiuntivite e blefarite.

A volte, sullo sfondo di malattie concomitanti, come l'anemia, la broncoadenite, l'avitaminosi, ecc., Il bambino può sviluppare ulcere corneali e cheratiti profonde.

I sintomi della congiuntivite purulenta nei neonati iniziano 48-72 ore dopo la nascita. È caratterizzato da un rigonfiamento denso delle palpebre di colore cianotico-porpora, infiltrazione e arrossamento della membrana connettiva, dapprima essudato sieroso-emorragico e quindi purulento.

Spesso la malattia è complicata da ulcere corneali soggette a perforazione, che possono portare a leucemia, cecità parziale o totale, endoftalmite o panoftalmite.

I segni di congiuntivite causata da clamidia nei neonati si osservano dal 5 ° al 10 ° giorno dopo la nascita. I bambini più grandi possono essere infettati mentre nuotano in uno stagno chiuso, quindi questo tipo di malattia è chiamato "congiuntivite da piscina".

I sintomi dell'infezione comprendono l'arrossamento e l'infiltrazione del rivestimento delle palpebre, l'ovulazione delle palpebre, lo scarico purulento liquido, l'ipertrofia delle papille. Spesso, il bambino immediatamente e le infezioni di vista sono osservate: polmonite, vulvovaginita, faringite e otite.

La congiuntivite causata dal bacillo difterico, di solito appare come risultato della difterite della gola e di solito nei bambini di età non superiore ai 4 anni. Attualmente, a causa della vaccinazione universale contro la difterite, sono stati identificati solo singoli casi della malattia.

I sintomi nel paziente mostrano un doloroso edema denso delle palpebre, se le si distanziano, è possibile rilevare torbide emorragie sierose. Sulla superficie dell'occhio sono visibili pellicole grigie e fortemente rimovibili, dopo la loro rimozione rimangono ferite sanguinanti.

Da complicazioni, torbidità e ulcerazione della cornea, perforazione dell'ulcera e morte dell'occhio possono svilupparsi.

La congiuntivite di eziologia virale, di regola, si verificano sullo sfondo di infezione virale respiratoria acuta, così nello stesso momento i fenomeni catarrali e l'alta temperatura sono osservati. Uno dei sintomi della congiuntivite virale è un abbondante scarico liquido acquoso dagli occhi, per questo sembra che gli occhi del bambino siano costantemente innaffiati.

Se la congiuntivite è causata da herpes, poi sulle palpebre e sulla congiuntiva ci possono essere eruzioni cutanee di bolle. In caso di congiuntivite da morbillo, si può osservare un rash del morbillo.

Quando la causa della congiuntivite è la varicella, si possono trovare pustole gonfi, dopo l'apertura delle quali ci sono cicatrici.

Ci sono casi di congiuntivite virale che uniscono un'infezione secondaria, essudato purulento viene rilasciato a seguito di un occhio.

Inoltre, la congiuntivite è acuta e cronica. Nella malattia acuta, il quadro clinico è chiaramente pronunciato. Per la congiuntivite cronica caratterizzata da una sensazione di "sabbia negli occhi", l'affaticamento degli occhi, prurito e bruciore.

Regole generali di terapia

Prima l'ispezione l'esperto, è auspicabile non fare nulla, ma quando non è possibile a causa delle circostanze arrivare al medico, in caso di sospetto di una congiuntivite virale o batterica, è necessario gocciolare negli occhi di sulfatsil di sodio che ha permesso fin dalla nascita.

Quando si sospetta una congiuntivite allergica, è necessario somministrare al bambino un antistaminico.

Se la diagnosi degli esperti che causano congiuntivite - un virus o batteri, quindi ogni bambino 2 chasa dovrebbero furatsillina soluzione di lavaggio oculare (preparata dal calcolo della tabella 1 50 ml di acqua bollente.) O camomilla.

Lavati gli occhi dal bordo esterno dell'occhio verso l'interno. A tale scopo utilizzare una garza sterile, quindi dovrebbe essere nuovo per ogni occhio.Con queste soluzioni, il bambino può essere lavato. Non appena la sintomatologia non è così forte, il numero di lavaggi si riduce a 3 volte al giorno.

Con la congiuntivite allergica, non è necessario risciacquare gli occhi.

Se anche l'infiammazione viene osservata solo su un occhio, tutte le procedure devono essere eseguite con entrambi gli occhi, poiché l'infezione si diffonde rapidamente al secondo occhio.

Chiusura degli occhi con una benda durante il processo infiammatorio è impossibile, perché sotto di loro i microbi si moltiplicano rapidamente, e oltre a questo, le palpebre infiammate possono essere ferite.

Per gocciolare negli occhi, puoi solo lasciar cadere l'oftalmologo. I bambini al seno vengono solitamente prescritti Sulfacil-sodio, bambini più grandi di Levomicetina, Ciprolet, Normax e altri.

La tetraciclina e l'unguento eritromicina devono essere posizionati attentamente dietro la palpebra inferiore, preferibilmente di notte.

Come infondere gocce negli occhi di un bambino?

Per non ferire l'occhio, i bambini vengono instillati da gocce con una pipetta con una punta arrotondata fino a un anno.

Scherzi il bambino su una superficie piana, è necessario che qualcuno aiuti a sostenere la testa. Tirare via il bordo della palpebra inferiore e gocciolare 1-2 gocce, rimuovere il prodotto farmaceutico in eccesso con un tessuto sterile.

Quando il bambino chiude gli occhi, è sufficiente gocciolare il rimedio tra le palpebre superiori e inferiori. Non appena il bambino apre gli occhi, il farmaco entrerà dentro. Puoi anche aprire gli occhi chiusi, con due dita che allungano le palpebre in direzioni opposte.

Non gocciolare gocce appena uscite dal frigorifero, ci sarà un'ulteriore irritazione agli occhi. La medicina fredda deve essere riscaldata a pugno.

Non gocciolare gocce in ritardo, senza etichettatura o se sono rimaste aperte a lungo.

I bambini più grandi possono gocciolare il farmaco da soli, sotto la supervisione di adulti.

Metodi di trattamento di vari tipi di congiuntivite

A seconda della causa della congiuntivite, il loro trattamento sarà diverso:

  1. Congiuntivite batterica sono trattati con antibiotici locali in gocce (Levomicetina, Sulfacil-sodio) o pomate (eritromicina, tetraciclina). Quando la congiuntivite si è sviluppata contro un'altra grave malattia o è protratta, il medico prescriverà farmaci antibatterici all'interno.
  2. Congiuntivite virale trattare a seconda dell'agente patogeno. Se si tratta di congiuntivite erpetica, sarà prescritto un unguento a base di aciclovir.Dalle gocce vengono prescritti Ophthalmoferon, Poludan, Aktipol.
  3. Congiuntivite allergica trattata con gocce antiallergici (Kromoglin, Dexon, ALLERGODIL) e antistaminici orali. Inoltre, è necessario capire che cosa fa scattare la reazione allergica e, se possibile, evitare il contatto con l'allergene. Questi pazienti sicuramente bisogno di consultare un allergologo, perché le allergie possono progredire e spostare in una forma più grave.

prevenzione

Le misure preventive della congiuntivite sono le seguenti:

  1. L'igiene personale, è necessario monitorare la pulizia della biancheria, giocattoli per bambini.
  2. Regolarmente ventilare il locale, per mantenere l'umidità necessaria ivi tramite depuratori d'aria e umidificatori.
  3. Seguire la dieta del bambino, per dargli, se necessario, le vitamine farmacia prescritti dal medico.
  4. Rafforzare l'immunità del bambino indurendosi.
  5. Camminare almeno 2 ore al giorno.
  6. Evitare il contatto con bambini e adulti malati.
  7. Per insegnare al bambino a usare un asciugamano personale.
  8. Assicurarsi che il bambino non si strofini gli occhi con le mani.
  9. Se il corpo estraneo entra, non tentare di rimuoverlo da solo,e rivolgersi a uno specialista, nel caso in cui abbiate eliminato l'oggetto da soli, è comunque necessario consultare un oftalmologo.

Se il trattamento viene selezionato correttamente ed eseguito in tempo, la congiuntivite passa rapidamente e senza complicazioni. Va ricordato che solo uno specialista può rispondere alla domanda su cosa ha causato la malattia e come trattarla. Non praticare l'automedicazione e rischiare la salute del bambino.

Autore: Irina Egorova, dottore,
soprattutto per Mama66.com

Video utile sulla congiuntivite

Ti consigliamo di leggere: Inoculazione contro la meningite

Загрузка...

Guarda il video: Occlusione dei canali lacrimali del neonato: come va trattata? (Ottobre 2019).

Loading...