Un nebulizzatore con un raffreddore nei bambini: una panacea o un placebo?

Loading...

Nel corso della vita di una persona subisce un'incredibile numero di malattie da raffreddamento, che è il compagno costante di un naso che cola. Quando si tratta di adulti, il trattamento del raffreddore comune sono spesso non dato molta importanza. In un altro modo, lo stesso è il caso dei bambini, come ogni genitore sta cercando il più rapidamente possibile per curare il suo bambino, utilizzando i mezzi più sicuri. Negli ultimi anni, la popolarità tra genitori e pediatri viene utilizzata dal nebulizzatore per il trattamento di un raffreddore comune nei bambini.

Il nebulizzatore (inalatore) è un dispositivo che trasforma un medicinale in un aerosol, in modo che penetri in parti delle vie aeree inaccessibili ai farmaci convenzionali.

L'effetto terapeutico di un farmaco usato con un nebulizzatore è molto più veloce. Il dispositivo è sicuro e comodo da usare.

Tipi di inalatori

compressione

Il tipo più comune di nebulizzatore. Questi dispositivi sono anche chiamati jet o pneumatici. La spruzzatura di liquidi in tali dispositivi avviene a causa di aria compressa o sotto l'influenza di alta pressione.

Un momento significativo significativo nell'uso di un inalatore a compressione è la possibilità di regolare le microparticelle spruzzate (da 0,5 a 10 μm).Il costo di un inalatore di compressione è basso rispetto ad altri.

ultrasuono

Il principio di funzionamento dei nebulizzatori a ultrasuoni consiste nel convertire il liquido in un aerosol a causa delle vibrazioni ad alta frequenza. La dimensione delle microparticelle che spruzzano il dispositivo non supera i 5 micron.

Sebbene le particelle che spruzzano il nebulizzatore a ultrasuoni siano piccole, sono in grado di penetrare nei rami più piccoli delle vie respiratorie.

membrana

Gli inalatori di mesh sono apparsi sul mercato non molto tempo fa e sono un tipo migliorato di nebulizzatore, che include le qualità dei due dispositivi precedenti. La trasformazione della soluzione avviene a causa dell'azione delle oscillazioni a bassa frequenza, che spingono il liquido attraverso la griglia elettronica.

Il dispositivo può funzionare sia dalla presa che dalle batterie, il che consente di effettuare inalazioni all'esterno della casa. Completo di nebulizzatore di qualsiasi tipo è fornito con una maschera facciale (per bambini e adulti), bocchini e accessori nasali.

Criteri per la scelta del dispositivo

La scelta di un nebulizzatore deve essere affrontata con ogni responsabilità e preferibilmente prima dell'acquisto consultare un esperto.Quando si sceglie un nebulizzatore, è necessario prestare attenzione ai seguenti criteri:

  • Il costo Le opportunità non sempre coincidono con i desideri, quindi il fattore prezzo gioca un ruolo importante. Tra tutti i tipi di inalatori, quello più accessibile è quello a compressione e il nebulizzatore a membrana è il più costoso.
  • Compattezza e trasportabilità. Quando l'uso del dispositivo è pianificato solo a casa, non è necessario prestare particolare attenzione a questo articolo. La maggior parte dei dispositivi di compressione è ingombrante e funziona solo sulla rete. Se è necessaria l'inalazione all'esterno della casa, è necessario dare la preferenza agli strumenti a membrana e ad ultrasuoni, sono compatti e possono funzionare a batterie.
  • Elenco dei farmaci ammessi per l'uso. Uno degli svantaggi significativi di un inalatore ad ultrasuoni è l'incapacità di usare molti farmaci (antibiotici, mucolitici, ormoni). Sotto l'influenza degli ultrasuoni, le proprietà terapeutiche di questi farmaci vengono distrutte e la loro irrorazione diventa inutile. Le opzioni ottimali per questo criterio sono i nebulizzatori a membrana e a compressione,in cui è possibile utilizzare qualsiasi farmaco.
  • Contenuto della confezione, la presenza di tutte le esche necessarie. Per quanto riguarda questo criterio, gli inalatori ultrasonici sono molto inferiori ai loro parenti, dal momento che hanno bisogno di acquistare accessori aggiuntivi.
  • Tipo di telecamera per nebulizzatore. Esistono due tipi di camere: attivate per inalazione e convezione. Questi ultimi forniscono un rifornimento continuo di aerosol, che porta alla dispersione di una grande quantità di farmaco nell'aria. Le telecamere attivate per inalazione consentono il salvataggio del farmaco: la spruzzatura dell'aerosol avviene direttamente durante l'inspirazione del paziente, e dopo l'espirazione viene sospeso il rilascio del farmaco.

Soluzioni per inalazione con tosse

I nebulizzatori sono tradizionalmente utilizzati per il trattamento di bronchiti, asma, polmonite. Per preparare una soluzione per l'inalazione, oltre al farmaco stesso, viene utilizzata una soluzione salina fisiologica.

Il nebulizzatore per il trattamento della tosse nei bambini comporta l'uso dei seguenti farmaci:

  • mucolitici. Durante la malattia, le forme di espettorato nel tratto respiratorio, che provoca una tosse dolorosa nel paziente, interrompono l'afflusso di sangue ai polmoni, promuovono la progressione del processo infiammatorio.Una grande quantità di muco intasa il lume dei bronchioli e porta alla fame di ossigeno. Mucolitici diluiscono l'espettorato e promuovono la sua escrezione dal corpo. Per preparare le soluzioni utilizzare tali farmaci popolari come Lazolvan, Ambroxol, Mukolvan e altri.
  • broncodilatatori. Le inalazioni con soluzioni che dilatano i bronchi sono attivamente utilizzate nell'asma bronchiale. La procedura rimuove bene gli attacchi di asfissia, dal momento che il principio del lavoro di tali farmaci è finalizzato all'attivazione di recettori che espandono il lume dei bronchi. Per inalazione, vengono utilizzati medicinali contenenti salbutamolo e fenoterolo (ad esempio, Berodual).
  • glucocorticoidi. Utilizzato nel trattamento di processi patologici cronici nei polmoni. Con l'uso di agenti ormonali, l'edema delle pareti bronchiali diminuisce, aumenta la resistenza agli allergeni. Un farmaco popolare di questo gruppo è Pulmicort.
  • antibiotici. L'azione della soluzione è mirata alla pronta distruzione della flora patogena. Fluimutsil ampiamente distribuito. Il farmaco influenza attivamente la flora stafilococcica, streptococcica e pneumococcica.
  • antiallergico. Sono usati per prevenire broncospasmo allergico (Cromogexal).

Le inalazioni di nebulizzatore sono efficaci nel trattamento di un raffreddore comune nei bambini?

Alcuni anni fa, i nebulizzatori venivano usati solo per il trattamento della bronchite ostruttiva, dell'asma e della polmonite. Oggi le inalazioni con l'aiuto di un nebulizzatore sono incluse nel complesso trattamento della rinite, sinusite, sinusite e altre malattie dell'apparato respiratorio.

Indispensabile dispositivo per famiglie in cui ci sono bambini piccoli, spesso affetti da raffreddori.

La capacità di regolare la quantità di particelle nebulizzate consente di dirigere l'effetto del farmaco sull'area necessaria delle vie aeree. Il nebulizzatore per la rinite dei bambini è regolato per spruzzare con particelle grossolane.

Pertanto, la medicina rimane nella cavità nasale e non si sposta in altre parti del tratto respiratorio. Nel trattamento della bronchite la dimensione delle particelle è significativamente ridotta. Pertanto, il farmaco viene consegnato in sicurezza al sito richiesto e non si estende all'intero sistema circolatorio, che è particolarmente importante quando si trattano i bambini.

Per quanto riguarda il trattamento del raffreddore comune con l'aiuto di inalazioni non c'è un'opinione inequivocabile. La maggior parte degli esperti afferma che il nebulizzatore è inutile nel trattamento della rinite. Un'altra cosa, se è una malattia respiratoria, accompagnata da un raffreddore.

Tuttavia, è indiscutibile che l'inalazione con il raffreddore:

  • idratare la mucosa nasale;
  • assicurare una penetrazione uniforme del farmaco nella cavità nasale;
  • non causare conseguenze negative;
  • eliminare le sensazioni sgradevoli che accompagnano la rinite;
  • contribuire alla pulizia della cavità nasale dal muco.

Prima di applicare questa o quella soluzione, è necessario consultare un otorinolaringoiatra.

Soluzioni per inalazione da un nebulizzatore con un raffreddore

Per il trattamento del comune raffreddore nei bambini che usano il nebulizzatore vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  • Cloruro di sodio (soluzione salina). Usato per pulire la cavità nasale del muco accumulato. Il cloruro di sodio è innocuo e viene usato nella sua forma pura.
  • Borjomi. Ha proprietà mucolitiche e favorisce la rapida rimozione del muco dal naso. La procedura può essere eseguita fino a 4 volte al giorno per una settimana.
  • Soluzione alcolica di clorofillite. Utilizzato per inalazione, se la causa del raffreddore diventa batteri patogeni. La soluzione all'1% di clorofillitina viene diluita con soluzione salina in rapporto 1:10. Per una singola procedura, sono sufficienti 3 ml della soluzione finita.
  • Sinupret. Un rimedio omeopatico popolare utilizzato nel trattamento della rinite. È diluito con soluzione salina nel rapporto 1: 3. Le inalazioni vengono effettuate 3 volte al giorno per una settimana.
  • interferone. L'uso dell'interferone è finalizzato all'attivazione delle difese del corpo e ad una pronta guarigione. Preparazione: 1 ml di interferone viene sciolto in 3 ml di soluzione salina, la procedura viene eseguita 2 volte al giorno.

Come amministrare correttamente l'inalazione ai bambini?

Prima di utilizzare il nebulizzatore, i genitori devono familiarizzare con determinate regole per l'utilizzo sicuro del dispositivo:

  • La procedura deve essere eseguita non prima di un'ora dopo aver mangiato. Prima dei pasti, la procedura è anche indesiderabile.
  • Un aumento della temperatura è una controindicazione per l'inalazione. Durante la procedura, aumenta il carico sul corpo e la velocità del flusso sanguigno, che nel successivo porta ad un innalzamento della temperatura ancora più elevato.
  • Il tempo di inalazione non deve superare i 10-15 minuti.
  • Durante l'inalazione, il bambino dovrebbe essere in una posizione seduta e non parlare.
  • Se la terapia prevede l'uso di agenti ormonali e antibatterici, dopo la procedura, sciacquare la bocca.

Durante i focolai stagionali di malattie respiratorie, il nebulizzatore è un assistente indispensabile nel trattamento dei bambini da tosse e raffreddore.

Autore: Khatuna Gabelia, dottore,
soprattutto per Mama66.com

Video utile su inalazioni di nebulizzatore

Ti consigliamo di leggere:Reazione di Mantoux - indicazioni e controindicazioni, come evitare complicazioni

Загрузка...

Loading...