Vomito con dolore addominale nei bambini

Loading...

La salute dei bambini è la prima delle priorità per i genitori. E le mamme e i papà sono sempre sensibili alla salute dei loro figli. Uno dei frequenti disturbi d'ansia durante l'infanzia è il vomito con dolore all'addome. Di solito questi due sintomi si muovono in circolo, e il modo in cui sono espressi e ciò che viene seguito dipende dalla tattica delle azioni dei genitori e del medico.

La prima cosa che devi fare è chiamare il dottore. Ma per avere almeno un'idea approssimativa di ciò che sta accadendo al bambino, ogni genitore dovrebbe. Se il bambino ha mal di pancia e questo è accompagnato da nausea e vomito, è necessario monitorare i sintomi e fornire il primo soccorso in tempo. Questo aiuterà a interpretare correttamente la nomina di un medico e non creare il panico senza una vera ragione.

motivi

Entrambi i sintomi - dolore addominale e vomito - sono una conseguenza dell'intossicazione. Ciò significa che il corpo è o una tossina o un agente infettivo.

Nei bambini, le cause più comuni di questi sintomi sono:

  • infezione intestinale acuta;
  • quasi tutte le infezioni virali respiratorie;
  • ostruzione intestinale;
  • appendicite acuta;
  • colecistite;
  • gastrite;
  • sindrome acetonemica;
  • Ulcera allo stomaco

Spesso la causa è contagiosa, ma può verificarsi anche patologia chirurgica. Per distinguere l'uno dall'altro è utile solo il consiglio di un medico esperto.

Ora, più su ogni ragione che può causare nausea, vomito e dolore addominale.

Infezione intestinale acuta

Altrimenti, questa patologia è chiamata intossicazione alimentare acuta o intossicazione alimentare. Il veleno può essere solo un prodotto contaminato. La malattia inizia in modo acuto. L'OCI è causato da batteri che entrano nel tratto gastrointestinale con il cibo (carne e latte).

I primi sintomi del bambino sono solo il dolore all'addome, nausea e vomito, che intensifica le sensazioni dolorose. Inoltre, un sintomo obbligatorio è la diarrea o l'allentamento delle feci.

I sintomi di OCI nei bambini includono quanto segue:

  • vomito riutilizzabile, che porta un sollievo temporaneo;
  • diarrea, anche riutilizzabile, dopo che può ferire lo stomaco;
  • disidratazione - si manifesta sotto forma di temperatura, debolezza;
  • scarso appetito;
  • secchezza della pelle o, al contrario, umidità (dipende dal palco).


L'OCI viene solitamente trattato con antibiotici o farmaci antivirali e, senza esito negativo, con antisettici e assorbenti intestinali.

ARVI (sindromi intestinali e addominali)

ARVI, come è chiaro dal nome, è causato da un virus. Di solito la malattia inizia in modo acuto, le prime sono spesso manifestazioni respiratorie - tosse, naso che cola. Ma su uno sfondo di alta temperatura il bambino può lamentarsi che fa male allo stomaco, spesso c'è nausea e vomito, mal di testa.

Il trattamento delle infezioni virali dovrebbe consistere in una terapia antivirale, antipiretica e immunostimolante. Per quanto riguarda i sintomi individuali, ad esempio, con la sindrome intestinale (intestinale) o addominale, è necessario riempire il tempo di deficit idrico ed eliminare il cibo pesante nel tempo.

Ostruzione intestinale

L'ostruzione intestinale nei bambini è congenita, cioè è un difetto dello sviluppo, e può anche essere acquisita, ad esempio, a causa di intussuscezione.

I sintomi dell'ostruzione intestinale nei bambini possono essere:

  • assenza o ritenzione delle feci;
  • gonfiore e tenerezza dell'addome;
  • nausea e vomito, dopo di che non c'è sollievo;
  • insonnia, sovraeccitazione;
  • mescolanza di sangue e muco nelle feci.

Il trattamento è prevalentemente chirurgico, a volte un trattamento conservativo - lavanda gastrica, somministrazione di proserina, soluzioni ipertoniche, aiuta anche.

Appendicite acuta

Questa è una patologia chirurgica acuta che deriva dall'infiammazione dell'appendice. Nell'infanzia, l'insorgenza della malattia è sempre acuta, con una sintomatologia clinica brillante.

Le principali manifestazioni cliniche saranno:

  • dolore addominale;
  • nausea, non c'è sollievo dopo il vomito;
  • Irradiazione (rinculo) del dolore alla gamba destra e al lato destro dell'addome mentre si cammina;
  • aumento della temperatura fino a 40 gradi;
  • il dolore può essere nella parte posteriore;
  • mucose secche della bocca;
  • disturbo delle feci.

Il trattamento è prevalentemente chirurgico. Di solito, se l'addome si fa male nella giusta regione ileale, i medici non raccomandano ai genitori di somministrare antispastici. Maggiori informazioni sull'appendicite acuta nei bambini →

Colecistite acuta

La colecistite è un'infiammazione della cistifellea. La causa di questa malattia in un bambino è solitamente un'infezione - stafilococco, E. coli, enterococco. La malattia si sviluppa bruscamente, spesso di notte.

Il bambino si sveglia e lamenta forti dolori nel quadrante superiore destro, che può anche raggiungere la regione epigastrica. I dolori possono anche essere diffusi, a seconda dell'età. Il più giovane, il dolore più intenso e diffuso.

Una descrizione clinica caratteristica è un forte daggerache, che dà alla scapola, alla spalla destra, alla scapola, alla vita. Oltre al dolore, si verificano nausea e vomito, che sono peggiori dopo aver mangiato.

Il trattamento dovrebbe essere affrontato solo dai medici. I bambini con colecistite sono ospedalizzati in un ospedale chirurgico, stabilizzano le condizioni del bambino e sono supervisionati da un chirurgo pediatrico, un pediatra e un medico di terapia intensiva.

Gastrite acuta

La gastrite è un'infiammazione della mucosa gastrica. Di solito la gastrite si sviluppa sullo sfondo di un'immunità indebolita sotto l'influenza di agenti infiammatori. I fattori di rischio comprendono malnutrizione e stress.

In primo luogo, di cosa si lamenta il bambino, - lo stomaco fa male, non forte, ma è palpabile, soprattutto a stomaco vuoto o dopo cibo acido.

La malattia inizia in modo acuto, con tali sintomi:

  • ansia;
  • malessere generale;
  • nausea;
  • vomito, dopo di che lo stomaco può essere dolorante;
  • sensazione di eccesso di cibo, eccessivo riempimento dello stomaco, che il bambino localizza nell'epigastrio;
  • potrebbe esserci un brivido sullo sfondo della temperatura;
  • la pelle è pallida, la lingua è coperta da un rivestimento giallo, l'addome è fortemente dolente nella regione epigastrica.

Per la diagnosi di "gastrite acuta" ci sono abbastanza segni clinici. Poi al bambino viene assegnato un riposo a letto, una bevanda copiosa, una dieta. Sintomaticamente alleviare gli spasmi. Altro su gastrite in un bambino →

Ulcera allo stomaco

La prima cosa che devi sapere sull'ulcera peptica è che la malattia è cronica. Si sviluppa rapidamente, progredisce e spesso dà complicazioni.

Oggi il batterio Helicobacter pylori è considerato la causa della malattia ulcerosa, che rende la mucosa più sensibile e meno protetta. Importanti sono anche i fattori psicosomatici, l'ereditarietà e lo stress.

I sintomi di questa malattia includono:

  • il dolore che si verifica dopo aver mangiato, tagliato, parossistico, può irradiarsi nella schiena;
  • il bambino cerca di occupare una posizione comoda in cui il dolore diminuisce;
  • bruciore di stomaco, soprattutto durante i periodi di fame e di notte.
  • nausea e vomito, fondamentalmente legati al dolore, dopo di che viene un sollievo temporaneo.

Non sono tanto le ulcere a essere temute, quanto molte complicazioni. Il bambino deve essere osservato da un medico esperto.

Il trattamento di solito prevede la terapia antihelikobakternuyu, spasmolitici, dieta.

Sindrome acetonemica

Con questa sindrome nel sangue, e quindi l'urina del bambino, il livello dei corpi chetonici, cioè l'acetone, aumenta. Di solito è secondario, cioè si sviluppa su uno sfondo ad alta temperatura durante alcune malattie. Più raramente è una caratteristica della malattia congenita - diabete, fermentopatia.

Di solito la sindrome acetonica è accompagnata da tali manifestazioni:

  • nausea e vomito, che porta sollievo a breve termine, si verifica a intervalli regolari;
  • diarrea;
  • crampi all'addome;
  • prima ansia e agitazione, poi sonnolenza e debolezza nel bambino.

La diagnosi della malattia è semplice - con l'aiuto di strisce reattive domestiche o analisi delle urine.

Il trattamento prevede la ripresa del volume di sangue circolante a causa del fluido, del controllo della temperatura e del benessere generale.

Le cause del dolore addominale, dopo vomito, sono di solito intossicazione, disidratazione, un processo infiammatorio prolungato.

Come si può vedere, le cause del vomito e del dolore nei bambini possono essere molto diverse, e quindi l'automedicazione è inaccettabile.Tuttavia, è possibile il primo soccorso a un bambino con nausea, vomito e dolore nell'addome.

Primo soccorso

Se un bambino ha uno dei sintomi sopra elencati, la prima cosa da fare è chiamare un'ambulanza. Il dispatcher ha bisogno di ascoltare non il panico e la disperazione, ma i sintomi chiaramente e chiaramente presentati. È necessario descrivere il dolore (dove è, quanto tempo fa è sorto).

Se il bambino è troppo piccolo per spiegare, vale la pena di guardare da vicino - per quello che contiene. Inoltre, il medico dovrebbe conoscere la temperatura e la presenza di malformazioni e malattie croniche. Questo deve essere spiegato chiaramente e chiaramente.

Mentre l'ambulanza sta andando, qualcosa che i genitori stessi possono fare.

  1. Dai al tuo bambino spesso e drasticamente bere una bevanda alcalina o neutra - tè, acqua, soluzione di cloruro di sodio isotonico, glucosio, soluzioni di Humans o Regidron. Fatelo in piccole porzioni per ripristinare il livello di fluido nel corpo, che è inevitabilmente perso con i sintomi descritti.
  2. Ridurre la temperatura se è superiore a 38,5 gradi. Qui, i fondi basati su Paracetamol e Ibuprofen aiuteranno. Aiuteranno anche a ridurre in qualche modo la sindrome del dolore prima dell'arrivo dei medici.Il dosaggio secondo le istruzioni, dare più specificato non è necessario. Dopo la febbre, è normale se la temperatura è inferiore a 37 gradi.
  3. Fornire una posizione reclinata con una testa sollevata e un rigoroso riposo a letto. La parte superiore del tronco dovrebbe essere più alta, in modo che durante il vomito non ci sia il lancio inverso di vomito e strangolamento da parte loro.
  4. Se il dolore insopportabile, e il bambino non possono far fronte con loro, dovrebbe dare una Drotaverinum tablet (No-spa).


Ma ciò che non può essere fatto in ogni caso:

  • diagnosticare e prescrivere in modo indipendente il trattamento;
  • per lavare lo stomaco da soli;
  • applicare sulla pancia dello stomaco più caldo o fresco;
  • nutrire il bambino (niente affatto);
  • somministrare farmaci diversi da quelli antipiretici e No-shpa (in casi eccezionali).

Secondo l'arrivo del medico è necessario descrivere in dettaglio la prima immagine nitida della malattia - i sintomi più evidenti, al momento della loro comparsa, la connessione con qualcosa, frequenza delle riacutizzazioni, e poi totale - per raccontare la presenza di infezioni croniche, addizionali, sintomi meno gravi. Quindi, non devi semplicemente impedire ai medici di svolgere il loro lavoro e seguire attentamente le raccomandazioni.

Pertanto, sintomi quali dolore addominale e nausea possono parlare sia di un'infezione virale che di una seria patologia chirurgica che richiede un intervento immediato.

È necessario stabilizzare al massimo le condizioni del bambino prima dell'arrivo dei medici, mentre non elimina completamente il quadro clinico. È anche importante avere una comprensione completa dell'inizio dell'insorgenza dei sintomi e di tutte le caratteristiche osservabili.

Autore: Sukhorukova Anastasia Andreevna, pediatra

Cosa fare se il bambino ha il mal di stomaco

Ti consigliamo di leggere: Come trattare la parotite nei bambini?

Загрузка...

Guarda il video: RIMEDI VIRUS GASTROINTESTINALI (Ottobre 2019).

Loading...