Skip to main content

Come trattare la scarlattina nei bambini

Loading...

La scarlattina è una malattia infettiva trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Molto spesso la scarlattina si manifesta nei bambini in età prescolare e primaria. Il trattamento della scarlattina nei bambini può essere effettuato sia in ospedale che a casa.

La malattia è accompagnata da una sintomatologia caratteristica, che consente ai medici di diagnosticare la malattia in una fase precoce.

Cos'è la scarlattina?

La scarlattina, a seconda delle caratteristiche dell'organismo e dell'età del bambino, può manifestarsi in forme gravi, lieve-gravi o lievi.

È lo stato del sistema immunitario che influenzerà la durata del trattamento. Se al paziente viene prescritta una terapia razionale, la malattia scompare rapidamente e il bambino eviterà gravi complicazioni.

La scarlattina appartiene alla categoria delle malattie di origine batteriologica. L'agente eziologico della malattia è lo streptococco di gruppo A (beta-emolitico).

Nella maggior parte dei casi l'infezione dei bambini avviene attraverso la mucosa orale, motivo per cui tutti i pazienti hanno segni di angina.

Lo streptococco può penetrare nel corpo umano e attraverso la pelle danneggiata, dopo di che si sviluppano processi infiammatori in questi luoghi.Entrando nel flusso sanguigno, l'infezione si sposta lungo i vasi verso i linfonodi vicini.

L'infezione con scarlattina può verificarsi come segue:

  • attraverso i prodotti a cui l'infezione è caduta;
  • in contatto con persone malate;
  • attraverso giocattoli, piatti, articoli per l'igiene personale;
  • attraverso le ferite sulla pelle.

Secondo le statistiche, la maggior parte dei bambini si ammala di scarlattina in inverno e in autunno. Ciò è dovuto al fatto che durante questi periodi il sistema immunitario è indebolito. I bambini più colpiti da questa malattia sono quelli che vivono in regioni con un clima freddo o temperato.

Un sintomo caratteristico della scarlattina è un'eruzione cutanea, che presenta alcune peculiarità.

Appare la prima eruzione cutanea sul collo, dopo di che si muovono alla parte superiore del torace e il coperchio posteriore. Leggi di più sulle eruzioni cutanee nei bambini →

Con la progressione del rash cutaneo scarlattina comincia ad apparire sulle estremità superiori e inferiori, sull'addome e nelle pieghe inguinali.

Quando la malattia non viene rispettata lesioni cutanee sulle labbra, il mento, e il triangolo naso-labiali.

Tipi di scarlattina e loro sintomi caratteristici

Malattia caratterizzata da sintomi tipici, che consente ai medici di identificare in una fase precoce di infezione. Ad esempio, eruzioni cutanee pronunciate.

Nel caso in cui i pazienti chiedono aiuto medico nelle fasi successive della malattia, quando l'eruzione cambia tono, gli specialisti devono esaminare l'area delle ginocchia del paziente.

Ciò è dovuto al fatto che è nell'area delle fosse che l'eruzione si svolge per un lungo periodo di tempo. Se la scarlattina ha un flusso latente, il segno principale di questa infezione sarà la sconfitta della gola, in cui i cambiamenti sulla mucosa hanno confini chiari.

La forma lieve di scarlattina è nella maggior parte dei casi accompagnata dai seguenti sintomi: febbre e lieve intossicazione. Di solito, le manifestazioni esterne di questa forma della malattia scompaiono al 4 ° o 5 ° giorno.

Se il bambino ha uno stadio medio di questa malattia, allora è accompagnato da segni pronunciati di intossicazione. In questo caso, la scarlattina dura per una settimana.

La forma grave della malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • pronunciata intossicazione;
  • alta temperatura;
  • condizione febbrile;
  • coscienza offuscata;
  • convulsioni;
  • segni meningei;
  • danno al sistema nervoso;
  • mal di gola;
  • una pronunciata reazione dei linfonodi;
  • sviluppo di sepsi, ecc.

diagnostica

Con un corso tipico di scarlattina, gli specialisti non incontreranno difficoltà nello svolgere attività diagnostiche. Prima di trattare la scarlattina nei bambini, i medici eseguono un complesso di misure:

  • esaminando il paziente (pelle, bocca, area della posizione dei linfonodi), durante il quale vengono rilevate manifestazioni esterne della malattia, vengono misurate la temperatura e la pressione arteriosa;
  • vengono effettuati studi di laboratorio di materiale biologico (in questo caso viene prelevato il sangue in cui viene determinato il livello di neutrofili, eosinofili e ESR);
  • è una coltura batterica per la presenza di streptococco di gruppo A (in gola, viene effettuato uno striscio e viene determinata la microflora);
  • viene prelevato un recinto di sangue venoso in cui vengono rivelati gli anticorpi all'agente causativo della scarlattina.

trattamento

Se al bambino viene diagnosticata una forma media o lieve di scarlattina, il trattamento può essere fatto a casa.

Nei casi più gravi, la terapia è possibile solo in ospedale, dove il bambino dovrà rispettare il riposo a letto, al fine di evitare gravi complicazioni.

L'isolamento dei pazienti in cui la scarlattina si manifesta in forma acuta è necessario per escludere l'infezione di altri membri della famiglia.

Nel trattamento di questa malattia, gli specialisti prescrivono vari farmaci:

  1. Medicine antiallergiche. Ad esempio, Fenkarol, Tavegil, Dimedrol e altri.
  2. Antibiotici (bicillina, tetraciclina, penicillina e altri). Tali farmaci nominati dal medico su ciascun paziente su base individuale, poiché i bambini potrebbero non tollerare determinati componenti medicinali. Se il trattamento della scarlattina nei bambini avviene in un ospedale, i farmaci vengono somministrati per via intramuscolare. A casa, i pazienti possono assumere farmaci sotto forma di compresse.
  3. Mezzi che rafforzano i vasi, allevia l'infiammazione, hanno un effetto disintossicante. Ai bambini dei medici del gruppo di età più giovane viene assegnata la gamma globulina, il cui compito è quello di stimolare le funzioni protettive del corpo.

Caratteristiche del corso della scarlattina nei bambini al di sotto di un anno

I bambini al di sotto di un anno, hanno la scarlattina in casi molto rari. Ciò è dovuto al fatto che nei bambini è presente un titolo molto alto di antitossina.I suoi bambini ottengono persino durante lo sviluppo intrauterino attraverso la placenta.

Nei bambini fino all'anno, la scarlattina può scorrere in forma cancellata. Durante la sua malattia i seguenti sintomi possono verificarsi in un bambino: un rash sulla pelle, che è essa stessa scompare dopo un breve periodo di tempo dopo l'apparizione, tossicità minima, esfoliazione della pelle.

Stile di vita durante il trattamento

Se il trattamento della scarlattina nei bambini avviene a casa, i genitori devono rispettare la quarantena. Ciò è dovuto al fatto che la scarlattina è una malattia che appartiene alla categoria delle patologie epidemiologiche.

L'infezione viene trasmessa da un bambino malato a membri sani della famiglia tramite contatti domestici o goccioline trasportate dall'aria.

Il paziente deve rimanere in quarantena per almeno 10 giorni dopo la prima fase di incubazione, che dura da 2 a 7 giorni. In questo momento, il bambino dovrebbe essere sottoposto a misure terapeutiche, nominate dal terapeuta distrettuale.

Solo dopo la completa guarigione di scarlattina il bambino può iniziare a frequentare la scuola, scuola materna e in altri luoghi con alta concentrazione di bambini.

Questo è il motivo per cui questa categoria di pazienti è raccomandata anche nei giorni 20-22 dopo la fine della terapia per evitare il contatto con il mondo esterno (non è auspicabile nemmeno camminare fuori).

Per quanto riguarda la balneazione, è possibile portare le procedure idriche a tali pazienti in determinate condizioni:

  • se non c'è temperatura;
  • Il bagno è fatto senza luffa (per evitare di ferire la pelle infiammata);
  • Le procedure igieniche dovrebbero essere eseguite in acqua calda;
  • invece della doccia, il bambino dovrebbe essere innaffiato dal mestolo;
  • dopo il bagno il bambino non ha bisogno di essere pulito con un asciugamano, deve essere avvolto in un lenzuolo o pannolino per bambini.

complicazioni

In assenza di trattamento, i pazienti possono sviluppare gravi complicazioni:

  • colpisce gli organi dell'udito e del nasofaringe (otite, sinusite, linfoadenite, ecc.);
  • i reni sono colpiti (si sviluppa la nefrite);
  • articolazioni degli arti superiori e inferiori (artrite) sono interessati.

Spesso i medici devono diagnosticare complicazioni purulente della scarlattina nei giovani pazienti. Possono manifestarsi sia nelle prime fasi della malattia, sia in epoche successive.

La causa delle complicanze purulente sono gli streptococchi e gli stafilococchi.

Inoltre, gli esperti devono affrontare complicazioni allergiche della scarlattina. Si manifestano più spesso nella 2-3a settimana della malattia, poiché è in questo momento che l'organismo del bambino inizia a reagire alla microflora patogena.

Tali complicazioni sono spesso accompagnate da un aumento della temperatura a 38 o 39 gradi.

Sulla pelle dei pazienti può svilupparsi un'eruzione pallida, localizzata nell'area di gomiti, ginocchia e altre posizioni delle pieghe della pelle.

La sintomatologia caratteristica delle complicanze allergiche può essere classificata come: tosse, rinite, lacrimazione, segni di angina (forma lieve), gonfiore del viso, ingrossamento dei linfonodi, ecc.

A volte dopo un ciclo di terapia in circa 3-4 settimane, i pazienti affrontano una ricaduta della malattia (i principali sintomi di ritorno della scarlattina).

Questo problema è più spesso influenzato da bambini con un sistema immunitario indebolito, nel cui corpo è stata ripetutamente infiltrata l'infezione da streptococco.

Nei pazienti con un buon sistema immunitario, nel corpo vengono prodotti anticorpi, che in seguito combattono efficacemente con microbi e virus.

Per ridurre al minimo la possibilità di complicanze, è necessario trattare i pazienti con una diagnosi di scarlattina in ospedale.Grazie al ricovero, i bambini riceveranno una terapia antibiotica di qualità.

prevenzione

A metà del 20 ° secolo, fu sviluppato un vaccino contro la scarlattina, che fu massicciamente somministrato ai bambini per prevenire la malattia. Oggi la medicina ha completamente abbandonato questo vaccino, poiché numerosi studi clinici hanno dimostrato che è dannoso per il corpo del bambino.

Molti bambini che sono stati vaccinati hanno sviluppato reazioni allergiche e sono state osservate complicanze più gravi.

Attualmente, la prevenzione della scarlattina è la seguente:

  • i bambini, a partire dalla prima età, ricevono la gamma globulina (questo farmaco rafforza il corpo e attiva anche le sue funzioni protettive);
  • i genitori sono impegnati a rafforzare l'organismo dei bambini (indurimento, lunghe passeggiate all'aria aperta, osservanza delle norme di igiene personale, sport);
  • passaggio a una corretta alimentazione;
  • pulizia a umido regolare nei locali in cui i bambini vivono o si trovano spesso, ecc.

La scarlattina è una malattia con sintomi spiacevoli, che colpisce soprattutto i bambini.Sebbene tra gli adulti sia molto raro, è necessario fermare il diffondersi dell'infezione con mezzi domestici il più presto possibile: disinfettare i piatti e i giocattoli del paziente. Soprattutto riguarda le famiglie in cui ci sono donne incinte.

Autore: Ilona Savenko,
soprattutto per Mama66.com

Un video utile sulla scarlattina nei bambini

Ti consigliamo di leggere: Naso che cola in un bambino di 1 anno: le basi del trattamento

Загрузка...
Loading...