Vitamine per le donne incinte nel 1 ° trimestre: beneficio o danno?

Loading...

È opinione diffusa che sia necessario assumere vitamine per le donne incinte nel primo trimestre, perché un bambino in crescita ha bisogno di molte sostanze utili per la formazione e lo sviluppo a tutti gli effetti. Questa informazione è stata a lungo percepita come una verità incondizionata. Ma le vitamine sono così innocue?

Una donna incinta ha bisogno di un maggiore apporto di nutrienti nel corpo, dal momento che la maggior parte dei microelementi e dei minerali viene portata via dal bambino. Per compensare il deficit, è necessario assumere vitamine. È auspicabile garantire la loro ricezione dal cibo. Ma non è sempre possibile stabilire una dieta a tutti gli effetti. In questo articolo ti diremo quali sono le vitamine necessarie e come scegliere i "giusti" complessi vitaminici.

Hai bisogno di vitamine nel primo trimestre di gravidanza?

Se si tiene conto delle raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità, la domanda se le vitamine siano necessarie per il primo trimestre di gravidanza può avere due risposte radicalmente differenti. La questione della necessità di assumere complessi multivitaminici viene risolta individualmente in ciascun caso specifico sulla base di dati sullo stato di salute, i risultati degli studi di laboratorio e sull'utilità della dieta di una donna incinta.

Se l'apporto di sostanze nutritive è insufficiente dal cibo della futura mamma, dovresti arricchire il tuo menu giornaliero con verdure fresche e frutta, carne e latticini o iniziare a usare preparati vitaminici.

Ci sono tali minerali e vitamine per le donne incinte, che nel primo trimestre sono necessarie assolutamente da tutti:

  • acido folico;
  • iodio;
  • ferro.

Altre vitamine dovrebbero essere assunte solo come indicato dal medico.

Qual è il bisogno del corpo di ulteriori vitamine in questo periodo?

Durante la gestazione di un bambino, si verificano gravi cambiamenti nel corpo della donna. La formazione e la crescita del feto richiedono un notevole dispendio dal corpo della madre. Per ricostituire le risorse, è necessario garantire l'approvvigionamento di nutrienti dal cibo. In assenza di un'alimentazione adeguata, si raccomanda di assumere vitamine e complessi minerali per le donne incinte nel primo trimestre, che manterranno le condizioni della donna e prenderanno parte alla deposizione degli organi del bambino.

Per capire quale sia il fabbisogno di vitamine nel periodo di gestazione, è necessario ricordare alcuni fatti:

  1. Indipendentemente dal fatto,se v'è una fornitura di sostanze nutritive per il corpo femminile dall'esterno, il frutto sarà ancora prendere le vitamine di cui ha bisogno utilizzando le scorte di genitore.
  2. Il bambino riceve micronutrienti non dal cibo, ma dagli organi e dai tessuti della madre.
  3. Con una mancanza di vitamine è una donna inizia un problema di salute - denti rotti a causa di carenza di calcio, v'è la fragilità dei vasi sanguigni nel ipovitaminosi C, ridotta elasticità della pelle, se non si dispone di abbastanza vitamina E.

Pertanto, l'uso di vitamine è necessario prima di tutte le donne in gravidanza, ed è auspicabile che provengono dal cibo.

Senza il quale non puoi fare a meno

Ogni futura mamma che si preoccupa non solo per la sua salute, ma anche il normale sviluppo del bambino, si chiedeva cosa vitamine bere nel primo trimestre di gravidanza e se devono essere introdotti in questo primo periodo. Considerare le migliori vitamine per le donne incinte, che i medici consigliano di utilizzare dopo l'inizio del concepimento.

iodio

Si consiglia di bere i preparati contenenti iodio del medico dal momento in cui hai appreso l'insorgenza della fecondazione. Questo elemento è necessario per la sintesi completa degli ormoni tiroidei.

Poiché lo iodio durante la gravidanza è fortemente escreto dal corpo, dovrebbe essere fornito dall'esterno. La sua carenza provoca patologie dello sviluppo intrauterino del bambino. Lo iodio è necessario per la formazione della ghiandola tiroidea e serve anche come mezzo per prevenire il cretinismo, che si verifica quando carenza di ormone tiroideo è carente.

Vitamina E

Grazie all'azione della vitamina E, c'è una normalizzazione del metabolismo nel corpo di una donna incinta. Questa sostanza consente di salvare la gravidanza e riduce la probabilità di aborto spontaneo, inoltre, prende parte alla formazione del posto di un bambino.

I medici raccomandano di bere vitamina E necessariamente, insieme all'acido folico, poiché è coinvolto nel normale sviluppo del bambino. In fase di progettazione, il tocoferolo consente di regolare la mestruazione e stabilisce anche il funzionamento dell'intero sistema riproduttivo.

Vitamina A

L'assunzione di vitamina A nel primo trimestre di gravidanza deve essere rigorosamente secondo la prescrizione del medico, in quanto il superamento del dosaggio consentito può causare più danni che benefici. In una quantità normale e controllata di vitamina A prende parte alla formazione dell'analizzatore visivo e fornisce anche elasticità della pelle.

La cosa migliore è una sostanza ottenuta dal cibo che da droghe, ma quando viene utilizzato, è importante ricordare che per assimilare richiede la presenza di grasso, come vitamine liposolubili appartiene al gruppo.

Acido folico

Forse questa è la vitamina più importante che è necessario per essere presa nel primo trimestre di gravidanza. B9 svolge un ruolo importante nel plasmare il tubo neurale, è coinvolto in emopoiesi e permette accadere completa scheda degli organi interni del futuro bambino.

Ostetrici consiglia di bere l'acido folico non solo dai primi giorni dopo il concepimento, ma in fase di pianificazione familiare. E la vitamina B9 sarà utile non solo per il corpo femminile, ma anche per gli uomini.

La mancanza di acido folico può portare a tali conseguenze:

  • difficoltà nel mantenere la gravidanza;
  • distacco di placenta;
  • disturbi congeniti;
  • ritardo mentale;
  • patologia dello sviluppo del cervello e del midollo spinale.

Vitamina C

La mancanza di questa vitamina nei primi mesi di gravidanza la gravidanza porta a riduzione del sistema immunitario nella madre, che è il motivo per cui v'è una minaccia per lo sviluppo del feto.Anche la vitamina C aumenta l'elasticità della parete vascolare e la protegge dalla fragilità.

Vitamina D

Con un contenuto basso o basso di calcio e vitamina D nel corpo, vi è il rischio di rachitismo nel bambino e può verificarsi anche la formazione dell'osso. Calciferolo è particolarmente importante nella tarda gravidanza, anche se molti medici ritengono opportuno nominarlo durante il periodo dello scheletro osseo nel primo trimestre.

Altre vitamine

In alcune situazioni nel primo trimestre di gravidanza è consigliato bere un corso di vitamine gruppo B, e anche minerali come ferro, magnesio, manganese, potassio, sodio e cromo. Tuttavia, tale decisione dovrebbe essere presa solo dal medico se è necessario rafforzare il corpo della madre e creare condizioni favorevoli per la formazione degli organi del futuro bambino.

Revisione delle vitamine più popolari

C'è una lista delle migliori vitamine per le donne incinte. La scelta si basa sulla correttezza della composizione per le future mamme, così come sul feedback positivo dei pazienti.

Multivitaminici popolari per le donne incinte:

  1. Elevit Pronatal. Il complesso contiene 12 vitamine e 7 minerali.Contiene acido folico e ferro nella concentrazione richiesta, quindi non devono essere presi in aggiunta. Tuttavia, lo iodio è assente nella composizione. I multivitaminici sono raccomandati per le donne in gravidanza e in allattamento. Maggiori informazioni sulla preparazione di Elevit Prontal →
  2. Alfabeto per le donne incinte. La preparazione è presentata sotto forma di compresse colorate, il cui colore dipende dal contenuto di questo o quell'elemento. Il complesso contiene vitamine, così come iodio, ferro e composti di calcio.
  3. Materna. Con 10 vitamine. Oltre a loro, nella medicina ci sono acido folico e iodio in una concentrazione che copre il fabbisogno giornaliero dell'organismo di una donna incinta in questi microelementi.
  4. Pregnacare. Il complesso comprende 11 vitamine e 5 microelementi, tra cui acido folico e ferro. Tuttavia, il contenuto di ferro è insufficiente, quindi dovrebbe essere preso separatamente, come lo iodio, che è assente nella composizione.

Determinare le migliori vitamine per le donne incinte nel primo trimestre è difficile, perché la scelta dipende non solo dalla composizione, un ruolo importante è giocato dal prezzo. Ascolta il consiglio del tuo medico e scegli i rimedi che raccomanda.

Quali alimenti contengono necessaria per il primo trimestre di gravidanza vitamine

Quando l'alimentazione completa può essere rifornito fabbisogno giornaliero di vitamine, senza l'uso di farmaci aggiuntivi.

Quali vitamine contenere alimenti:

  • Vitamina A - burro, fegato, tuorlo d'uovo, carote, spinaci, cipolle verdi;
  • Vitamina C - fianchi, mirtilli, ribes, agrumi, olivello spinoso rosa;
  • La vitamina D - uova, ricotta, formaggio, frutti di mare, il burro;
  • Vitamina E - noci, cereali, fagioli, semi di girasole, broccoli, spinaci;
  • la vitamina B1 - fegato, crusca di frumento, fiocchi d'avena;
  • la vitamina B2 - cavoli, piselli, mandorle, pomodori, fagioli, carne di manzo, fegato, tuorlo d'uovo;
  • la vitamina B6 - banane, carne di maiale, carote, crusca di frumento, fagioli, cavolo;
  • la vitamina B12 - prodotti lattiero-caseari, fegato, uova, verdure.

DOSAGGIO E ISTRUZIONI

Una donna dovrebbe ricevere i seguenti quantità di vitamine nel primo trimestre di gravidanza:

  • Vitamina A - 800 mcg;
  • vitamina C - 70 mg;
  • Vitamina E - 10 mg;
  • vitamina D - 10 mg;
  • La vitamina K - 65 microgrammi;
  • la vitamina B1 - 1,5 mg;
  • riboflavina (B2) - 1,6 mg;
  • piridossina (B6) - 2,2 mg;
  • Cyanocobalamin (B12) - 2.2 microgrammi;
  • L'acido folico - 400 microgrammi.

sono necessarie le vitamine nel primo trimestre di gravidanza, dovrebbe essere presa in base alle istruzioni, in conformità con la dose raccomandata di una o due volte al giorno per tutto l'anno.

Esiste il pericolo di assunzione di vitamine nel primo trimestre di gravidanza?

Molto bene, se le sostanze utili entrano nel corpo del cibo madre in attesa, dal momento che l'uso di complessi multivitaminici all'inizio della gravidanza non è sempre giustificato, e in alcuni casi può essere qualche pericolo. Se v'è la necessità di bere vitamine, prima dell'acquisto leggere attentamente la composizione e dare la preferenza a prodotti noti aziende farmaceutiche, in modo da ridurre la probabilità della presenza di impurità varie sostanze nelle preparazioni.

Verso la fine del primo trimestre inizia educazione dei seggiolini per bambini, e, infine, la placenta si forma alla settimana 16. È questo corpo è un tipo di filtro che non trasmette sostanze nocive dal flusso sanguigno al bambino o riduce la loro concentrazione. Pertanto, all'inizio della gravidanza, senza indicazioni non prendono vitamine produzione industriale, è meglio dare la preferenza a frutta e verdura fresca.

Qual è il pericolo di una sovrabbondanza di vitamine?

Ci sono prove che l'assunzione di vitamine in 1 trimestre di gravidanza può causare l'invecchiamento precoce della placenta. Si tratta di complessi multivitaminici. Di conseguenza, alcuni medici consigliano abbandona anche vitamine prenatali speciali e prestare attenzione alla dieta, per cercare di garantire l'assunzione di micronutrienti dal cibo.

Ma questa affermazione non vale per alcune vitamine. Prendere l'acido folico dovrebbe essere nei primi giorni di gravidanza, così come la sua fase di progettazione. Lo stesso vale per la vitamina E: alla sua ricezione nel primo trimestre di gravidanza è necessario monitorare la dose giornaliera e seguire tutte le raccomandazioni del medico.

Raro ma possibile conseguenza di vitamine in eccesso sono ipervitaminosi. Ad esempio, aumentando il fabbisogno giornaliero di vitamina A si verifica la distruzione dell'osso e della cartilagine, l'osteoporosi, la formazione di calcificazioni negli organi interni.

Ricezione di varie vitamine nel primo trimestre di gravidanza dovrebbe essere fatta solo dopo aver consultato il medico. dosaggio in eccesso può anche portare a stati patologici, contrariamente alla credenza popolare, se solo pericolosa mancanza di vitamine nella dieta.

Autore: Violeta Kudryavtseva, dottore,
soprattutto per Mama66.com

Video utile sulle vitamine per le donne incinte

Загрузка...

Guarda il video: Coimbra, vitamina D e patologie autoimmuni (Ottobre 2019).

Loading...