Farmaci per bruciore di stomaco e gastrite - farmaci ad azione rapida (elenco)

Loading...

Bruciori di stomaco possono seriamente rovinare la vita di una persona. Può verificarsi dopo aver mangiato, durante l'esercizio e quando il corpo è inclinato. Di solito, bastano pochi sorsi d'acqua per alleviare il bruciore di stomaco, ma in alcuni casi questo non è sufficiente.

Quali farmaci si consiglia di assumere con bruciore di stomaco e gastrite

Con il frequente verificarsi di tale disagio nello stomaco, al paziente vengono prescritti alcuni farmaci per il bruciore di stomaco e la gastrite, che si manifesta anche tagliandosi nell'addome.

Se il bruciore di stomaco si preoccupa più spesso 3-4 volte a settimana, allora i farmaci sono semplicemente necessari.

Preparazioni per bruciore di stomaco e gastrite. Un elenco di rimedi esistenti per il bruciore di stomaco può essere trovato nel nostro articolo con un elenco completo di indicazioni e controindicazioni.

Mal di stomaco persistente, che può anche essere causato da gastrite, sono prescritti farmaci antiacidi di gruppo, bloccanti di pompa protonica ed enzimi. Se il dolore è troppo severo, possono essere prescritti farmaci antidolorifici. Se il bruciore di stomaco o la gastrite assumono una forma batterica, si consiglia al paziente di assumere farmaci antibatterici.

I farmaci per il bruciore di stomaco e la gastrite appartenenti a gruppi diversi hanno il loro effetto unico su alcuni sintomi. Pertanto, dovresti conoscere le loro caratteristiche ed effetti sul corpo.

Fai attenzione! Prima di tutto, è necessario sottoporsi a un esame approfondito da parte di specialisti e solo successivamente selezionare farmaci sulla base delle raccomandazioni dei medici.

Farmaci antiacidi

Un eccesso di composti acidi nel succo gastrico porta solitamente alla disfunzione dell'apparato digerente a causa dell'irritazione delle mucose del tratto gastrointestinale.

I farmaci antiacidi influenzano eccessive quantità di acido nello stomaco, causando il bruciore di stomaco. Questo fenomeno è abbastanza comune nei pazienti che soffrono di gastrite. Il compito principale degli antiacidi è l'interazione diretta con succo gastrico e acido cloridrico in esso.

Un fatto interessante! Negli stadi iniziali delle malattie associate ad un'elevata acidità, gli antiacidi sono usati come base per il trattamento farmacologico. E con la combinazione di questi farmaci con antispastici, i farmaci possono ridurre il dolore durante le esacerbazioni di malattie croniche.

Almagell

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Gastrite acuta ad alta acidità.
  2. Esacerbazione di ulcere gastriche e duodenali.
  3. Esofagite.
  4. Intossicazione alimentare
  5. Enteriti.
  6. Flatulenza.
  7. Duodenite.
  8. Fori di cibo ernia (se è nel diaframma).
  9. Disturbi e dolori addominali dopo aver bevuto alcol, nicotina e farmaci, nonché ritirarsi da una dieta prescritta.

È anche raccomandato quando si assumono farmaci antinfiammatori su base non steroidea.

Controindicazioni:

  • compromissione della funzionalità renale;
  • Morbo di Alzheimer;
  • età fino a 10 anni;
  • allergia ai componenti del farmaco;
  • intolleranza al fruttosio;
  • gipofofsfatemiya.

Con cura:

  • durante il periodo di alimentazione;
  • costipazione;
  • incertezza nella diagnosi delle malattie dello stomaco;
  • colite ulcerosa;
  • diarrea cronica;
  • la gravidanza.

Gaviscon

È raccomandato per donne in gravidanza e pazienti con reflusso gastroesofageo con i seguenti sintomi:

  1. Sorseggiare acido.
  2. Dispepsia.
  3. Pesantezza nello stomaco.
  4. Bruciore di stomaco.

Controindicazioni:

  • età fino a 12 anni;
  • reazioni allergiche ai componenti del farmaco;
  • fenilchetonuria.

Con cura:

  • urolitiasi;
  • nefrocalcinosi;
  • insufficienza cardiaca;
  • disfunzione renale

Fosfalyugel

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Ulcere allo stomaco e duodeno.
  2. Fori di cibo ernia (se è nel diaframma).
  3. Gastrite con funzione normale e con aumentata secrezione.
  4. Dispepsia non ulcerosa.
  5. Disturbi gastrointestinali causati da intossicazione.
  6. Diarrea funzionale
  7. Interruzione del colon
  8. Reflusso gastroesofageo

Controindicazioni:

  • compromissione della funzionalità renale;
  • allergie ai componenti del farmaco.

Dispositivi di blocco della pompa protonica

Sono anche chiamati inibitori o bloccanti della pompa protonica. Per la digestione dei composti proteici, lo stomaco produce un guazzabuglio. Il processo di produzione di questo acido non si ferma anche se il cibo non arriva, che si chiama secrezione basale.

Dopo aver mangiato, la produzione è attivata. Questo è chiamato secrezione stimolata, ed è sul suo blocco che è diretto l'effetto principale degli inibitori. Naturalmente, la secrezione completa non è bloccata, tuttavia l'acidità e l'aggressività del succo gastrico sono significativamente ridotte.

Importante sapere! I bloccanti sono farmaci prescritti. La durata del trattamento e del trattamento dipende dalla forza del bruciore di stomaco e dalla gravità della gastrite.

omeprazolo

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Ulcere gastriche e duodenali causate da infezione da Helicobacter.
  2. Sindrome di Zollinger-Ellison.
  3. Reflusso gastroesofageo
  4. Bruciore di stomaco non complicato
  5. Violazione della secrezione nel tratto gastrointestinale superiore.
  6. Gastropatia causata dall'assunzione di farmaci antinfiammatori di origine non steroidea.
  7. Adenomatosi poliendocrina.

Controindicazioni:

  • età fino a 5 anni;
  • intolleranza ai componenti;
  • gravidanza, in particolare il primo trimestre;
  • periodo di allattamento;
  • gastrite atrofica;
  • gastrite con bassa acidità;
  • cancro del duodeno o sospetto di esso;
  • l'osteoporosi;
  • cancri del tratto digestivo;
  • malattie infettive del tratto gastrointestinale;
  • insufficienza epatica;
  • disfunzione renale

Lanzoprozol

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Esacerbazione dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale
  2. Esofagite erosiva e ulcerativa.
  3. Sindrome di Zollinger-Ellison.
  4. Esofagite da reflusso
  5. Ulcere dell'apparato digerente causate dallo stress.
  6. La presenza di Helicobacter pylori.
  7. Dispepsia di origine non ulcerosa.

Controindicazioni:

  • ipersensibilità ai componenti;
  • I trimestre di gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • Cancri gastrointestinali, soprattutto maligni.

Con cura:

  • la gravidanza;
  • età fino a 18 anni;
  • età avanzata;
  • insufficienza epatica.

rabeprazolo

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Ulcera peptica del 12 ° intestino nella fase attiva.
  2. Un'ulcera nella fase attiva, benigna.
  3. GERD.
  4. Trattamento a lungo termine di GERD.
  5. Trattamento dei sintomi di GERD.
  6. La presenza di Helicobacter pylori in pazienti affetti da ulcere gastriche e duodenali.
  7. Sindrome di Zollinger-Ellison.

Controindicazioni:

  • reazioni allergiche agli ingredienti;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno;
  • età fino a 12 anni.

Preparati enzimatici per bruciore di stomaco e gastrite

Il processo di digestione può essere trasferito sul piano delle reazioni chimiche, in cui il ruolo principale è assegnato a vari enzimi. E se sorgono problemi durante la digestione del cibo, lo stomaco può essere aiutato con l'aiuto di farmaci che possono portare gli enzimi necessari nel corpo.

Attenzione! I preparati enzimatici sono considerati i più "capricciosi" di tutti: la minima deviazione dal regime può annullare l'intero risultato. Pertanto, è estremamente importante seguire le istruzioni del medico con la massima precisione.

Mezim (Mezim Forte)

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Gastrite con una mancanza di secrezione.
  2. Difficoltà con la digestione dopo resezione gastrica.
  3. Pancreatite.
  4. Problemi con la masticazione.
  5. Diarrea di origine non infettiva.
  6. Dispepsia.
  7. Flatulenza.

Controindicazioni:

  • problemi con la sedia;
  • fibrosi cistica;
  • intolleranza individuale;
  • esacerbazione della pancreatite;
  • gastrite in forma acuta.

pancreatina

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. La mancanza di secrezione esterna del pancreas.
  2. Fibrosi cistica
  3. Infiammazione cronica del tubo digerente.
  4. Pancreatite in forma cronica
  5. Digestione alterata del cibo dopo la resezione degli organi o la loro irradiazione.
  6. Flatulenza.
  7. La diarrea.
  8. Perturbazione nella masticazione del cibo.

Controindicazioni:

  • pancreatite in forma acuta;
  • alta sensibilità del paziente alla pancreatina;
  • anemia da carenza di ferro (quando si assumono integratori di ferro).

panzinorm

È raccomandato in presenza delle seguenti malattie:

  1. Disturbo nella secrezione della ghiandola gastrica.
  2. Infiammazione cronica del tubo digerente.
  3. Condizione post-traumatica del sistema digestivo.

Controindicazioni:

  • ipersensibilità ai componenti;
  • pancreatite in forma acuta.

Con cura:

  • età fino a 15 anni;
  • periodo di allattamento al seno;
  • la gravidanza.

Motilium e Domperidone per bruciore di stomaco e gastrite

Entrambe le droghe appartengono al gruppo dei "procinetici". Il più delle volte, vengono prescritti con una costante sensazione di nausea e vomito, sebbene la prokinetics possa anche migliorare la funzione motoria del tratto gastrointestinale.

Motilum è prescritto per le seguenti malattie e sintomi, causato a causa del ritardo del cibo nel corpo:

  1. GERD.
  2. Gastrite.
  3. Reflusso gastro-alimentare.
  4. Rigurgito.
  5. Dolore allo stomaco dopo aver mangiato.
  6. Gonfiore, flatulenza.
  7. Nausea e vomito.
  8. Bruciore di stomaco.

Oltre alle malattie causate da insufficiente motilità del tratto gastrointestinale, Motilum è prescritto per:

  1. La presenza di nausea e riflesso del vomito in presenza di patologie di organi.
  2. Sindrome da nausea e vomito dopo l'assunzione di farmaci, dopo chemioterapia e radioterapia.
  3. Non passare il vomito in un bambino.
  4. Motilità gastrica alterata

Controindicazioni:

  • prolattinoma;
  • iperprolattinemia;
  • somministrazione simultanea di farmaci contenenti componenti in conflitto (fluconazolo, ketoconazolo, telitromicina, eritromicina, voriconazolo, amiodarone e altri);
  • sanguinamento nel tratto digestivo;
  • tipo meccanico dell'ostruzione dell'intestino;
  • peso corporeo inferiore a 35 kg;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • perforazione dell'organo coinvolto nella digestione.

analgesici

Spesso, il bruciore di stomaco e la gastrite sono accompagnati da un dolore regolare allo stomaco. In questo caso, si consiglia di prendere antidolorifici.

Nospanum

Nonostante la popolarità dello strumento, ha diverse controindicazioni:

  • insufficienza epatica;
  • insufficienza renale;
  • età fino a 6 anni;
  • periodo di allattamento;
  • intolleranza al galattosio;
  • sindrome da malassorbimento di glucosio e lattosio;
  • deficit di lattasi;
  • intolleranza individuale ai componenti.

Con cautela, il farmaco viene utilizzato nei bambini, durante la gravidanza e in presenza di ipotensione arteriosa.

spazmalgon

Un altro antidolorifico popolare ha le seguenti controindicazioni:

  • alta sensibilità ai componenti dello strumento;
  • violazione della funzione ematopoietica del midollo osseo;
  • angina pectoris;
  • compromissione del funzionamento dei reni e del fegato;
  • tachiaritmia;
  • ostruzione intestinale;
  • la gravidanza;
  • età fino a 6 anni;
  • periodo di allattamento.

Farmaci antibatterici

Abbastanza spesso, le malattie gastrointestinali sono causate da varie infezioni.Ad esempio, la causa più comune di gastrite infettiva è il batterio Helicobacter pylori.

Di solito l'unico modo per curare un'infezione è assumere antibiotici. Questi farmaci possono fermare la riproduzione dei batteri e distruggere i microrganismi già vivaci.

Creonte

È raccomandato per l'uso in presenza delle seguenti malattie:

  1. Violazione della secrezione pancreatica.
  2. Dispepsia.
  3. Pancreatite cronica
  4. Fibrosi cistica
  5. Flatulenza.
  6. Diarrea non trasmissibile.
  7. Problemi con l'assimilazione del cibo.
  8. Sindrome rinviata.

Controindicazioni:

  • intolleranza ai componenti;
  • pancreatite in forma acuta;
  • esacerbazione di pancreatite.

claritromicina

È raccomandato per l'uso in presenza di infezioni causate da patogeni sensibili alla claritromicina. Viene anche utilizzato nel complesso trattamento delle ulcere gastriche e duodenali.

Controindicazioni:

  • ipokaliemia;
  • insufficienza epatica;
  • periodo di allattamento;
  • uso simultaneo con farmaci in conflitto;
  • porfiria;
  • la gravidanza.

amoxicillina

Utilizzato in combinazione con metronidazolo nel trattamento delle malattie Causato da Helicobacter pylori:

  1. Esacerbazione di gastrite cronica.
  2. Esacerbazioni di ulcere gastriche e duodenali.

Controindicazioni:

  • mononucleosi;
  • infezioni del tratto digestivo con diarrea e vomito;
  • diatesi allergica;
  • intolleranza individuale ai componenti.

Attualmente, le farmacie hanno centinaia di farmaci diversi nella stessa direzione. Per liberarti dal bruciore di stomaco e curare la gastrite, non dovresti fare affidamento su te stesso e scegliere le medicine da solo, perché può trasformarsi in conseguenze estremamente spiacevoli.

Загрузка...

Guarda il video: Helicobacter pylori (Ottobre 2019).

Loading...