Skip to main content

Infiammazione dell'appendicite in gravidanza

Loading...

Molte donne incinte associano dolore nella cavità addominale con la loro posizione, che spesso risulta corretta. Ma è la gravidanza che può provocare un attacco di appendicite. Affinché l'attacco non ti colga di sorpresa, è necessario sapere chiaramente come si manifesta la malattia, quali sono i suoi sintomi e come affrontarla.

L'appendicite è chiamata infiammazione dell'appendice. Vale la pena notare che ci sono molte donne in gravidanza con questa malattia (circa il 3,5%). L'appendicite acuta nelle donne nella situazione si verifica più spesso rispetto ad altre donne.

Le cause dello sviluppo di questa malattia non sono ancora note agli scienziati. Una versione è l'occlusione del lume che esiste tra l'appendice e il cieco. Come risultato del blocco, si verifica l'apporto di sangue al processo, che porta al gonfiore e allo sviluppo del processo infiammatorio.

Spesso la gravidanza è un fattore che predispone alla manifestazione di questa malattia. È causato dalla crescita dell'utero, che, comprimendo il processo, viola il suo apporto di sangue e, di conseguenza, porta all'infiammazione.

Quali sono i sintomi dell'appendicite in gravidanza?

In medicina, è consuetudine distinguere tra due forme di manifestazione di appendicite: catarrale e distruttiva. Per ciascuna di queste forme è necessario un certo tempo di sviluppo della malattia. febbre catarrale sviluppa entro 6-12 ore, forme distruttive possono sviluppare un poco maggiore da 12 ore a due giorni, quindi la perforazione può verificarsi, ad esempio, contenuto intestinale possono entrare nella cavità addominale.

Non si può chiamare alcuni sintomi di appendicite in donne in gravidanza, perché il corpo di ogni donna è diversa, in modo che il cambiamento in un processo può essere diverso, in aggiunta, non tutti è la stessa appendice.

Quando l'infiammazione si verifica nel processo stesso, senza intaccare la cavità addominale, la donna, di regola, preoccupati per il dolore nella parte superiore dell'addome, che gradualmente passano nel lato inferiore destro della cavità addominale. I sintomi di appendicite possono essere tali fenomeni come vomito, mal di stomaco, nausea.

A volte i dolori sono minori e si verificano in tutte le aree della cavità addominale. Se esaminato da un medico, il dolore non può essere rilevato immediatamente e può essere rilevato nella zona sopra l'utero.Inoltre, le donne in gravidanza spesso sperimentano sensazioni dolorose, sdraiato sul fianco destro, quando l'utero esercita la massima pressione sul appendice infiammata.

Con lo sviluppo del processo infiammatorio, il dolore inizia a manifestarsi nella regione ileale destra. Spesso, i sentimenti dolorosi vanno alla cavità addominale inferiore e superiore e persino nell'ipocondrio. Il grado di dolore, di solito dipende dallo stadio della gravidanza, che è, il più grande l'utero mette pressione sulla appendice infiammata, più forte è il dolore.

Vale la pena notare che tutti i sintomi che sono caratteristici di pazienti con appendicite in donne in gravidanza può essere espresso più debolmente di apparire alquanto più tardi.

Vale la pena notare che il dolore infiammazione dell'appendice può essere influenzata e la natura del processo di posizione, se l'appendice si trova sotto il fegato, poi la gravidanza può avvertire i sintomi che sono simili ai sintomi di gastrite: c'è dolore nella parte superiore dell'addome, nausea e anche vomito.

Con una posizione bassa cresta dove confina con il sistema urinario, il dolore può essere dato alle gambe, inguine, una donna può sperimentare minzione frequente, ed è per questo che è importante per evitare confusione in questo caso, un infiammazione dell'appendice con cistite.

In che modo l'appendicite influisce sul feto?

Naturalmente, lo sviluppo della malattia nel secondo trimestre di gravidanza ha un effetto sul futuro bambino. La complicazione più frequente è la minaccia di interruzione della gravidanza in un secondo momento. Inoltre, le complicanze possono includere le infezioni che possono verificarsi nel periodo post-operatorio, e occlusione intestinale.

Raramente, ma ancora ci sono casi in cui le donne in gravidanza con appendice possono verificarsi prematuro distacco della placenta. In caso di distacco la diagnosi tempestiva e il trattamento competente, la gravidanza non può salvare e portare ad una fine. Nel caso di infiammazione delle membrane avviene in utero infezione del bambino, e sono soggetti a terapia antibiotica obbligatoria. Maggiori informazioni sui sintomi della rottura della placenta

Complicazioni, di regola, si verificano entro la prima settimana dopo l'operazione per rimuovere l'appendice. Come prevenzione nel periodo postoperatorio, tutte le donne incinte sono mostrate terapia antibatterica.

Diagnosi di appendicite in donne in gravidanza

Il medico dovrebbe diagnosticare questa malattia. Di regola,la presenza di appendicite in una donna incinta può indicare un'alta temperatura corporea, dolore (a volte piuttosto forte) nella parte destra dell'addome quando si cammina o anche a riposo. Spesso quando il dolore alla palpazione aumenta con una leggera pressione sull'addome e poi con la rimozione della mano del medico.

Puoi anche diagnosticare la malattia per l'analisi delle urine (la presenza di appendicite può indicare un aumento dei globuli bianchi). Vale la pena notare che l'aumento dei leucociti può essere causato da qualsiasi processo infiammatorio o infezione che si verifica in una donna incinta, motivo per cui non è sufficiente fare una diagnosi di analisi delle urine.

Uno dei metodi più moderni e affidabili per determinare l'appendicite nelle donne in gravidanza è esame ultrasonico, che ti consente di vedere un aumento del processo e persino un ascesso. Ma vale la pena notare che con l'ecografia, solo la metà dei pazienti può vedere un processo simile a un verme che consentirà una conclusione accurata del medico sul processo infiammatorio.

Un altro metodo di diagnosi - laparoscopia. Durante questa procedura, il medico può vedere tutti gli organi della cavità addominale, inclusa l'appendice.Se l'appendicite viene trovata, dovrebbe essere immediatamente eliminata. La laparoscopia è il metodo più accurato, che consente di determinare in modo affidabile la presenza di un processo infiammatorio nella cavità addominale.

Ecco perché, se una donna incinta sospetta un'appendicite per l'infiammazione, dovrebbe andare all'ospedale, dove organizzerà un monitoraggio costante, effettuerà i test e la diagnostica necessari e, se necessario, eseguirà un'operazione per rimuovere il processo infiammato.

Come viene rimossa l'appendicite?

Sfortunatamente, quando viene fatta questa diagnosi, il trattamento è possibile solo con la chirurgia. Ora un'operazione per rimuovere l'appendicite in una donna incinta può essere eseguita sia tradizionalmente che con l'aiuto di speciali punture della cavità addominale.

a operazione standard un taglio della pelle sull'area in cui si trova l'appendice. La lunghezza del taglio è di circa 10 cm.

Il chirurgo esamina il processo e la cavità addominale attorno ad esso per escludere la presenza di altre malattie della cavità addominale. Quindi l'appendice viene rimossa, con un ascesso che viene drenato quando si utilizzano gli scarichi esposti all'esterno.Quindi, le suture vengono posizionate sull'incisione, che vengono rimosse, dopo un normale periodo postoperatorio, in una settimana.

Un nuovo modo per rimuovere l'appendicite nelle donne in gravidanza è usare un sistema ottico. a laparoscopia il medico può eseguire un'operazione per rimuovere il tiro attraverso piccoli fori nella cavità addominale invece di una grande incisione. I vantaggi di questo metodo di trattamento sono innegabili: il dolore postoperatorio diminuisce e la guarigione avviene molto più velocemente.

Inoltre, la laparoscopia fornisce un eccellente effetto cosmetico, che è un fattore importante per la maggior parte delle donne. La laparoscopia consente la diagnosi più accurata, nel caso in cui il medico dubiti della presenza di un'appendice in una donna incinta. Il metodo laparoscopico di rimozione dell'appendicite è il metodo più ottimale di trattamento dell'appendicite nelle donne in attesa di un bambino.

Come è il periodo postoperatorio dopo la rimozione dell'appendicite nelle donne in gravidanza?

Il periodo postoperatorio nelle donne in gravidanza richiede l'attenzione di specialisti, così come la prevenzione di complicazioni e alcune terapie.Dopo l'intervento, le donne incinte non prendono il ghiaccio sullo stomaco per non danneggiare il corso della gravidanza, si forma uno speciale regime di risparmio in modo che la donna incinta possa riprendersi più velocemente e la rimozione dell'appendice non influisce sulla salute del suo futuro bambino.

Anche per le donne incinte vengono forniti mezzi speciali che aiutano a normalizzare il lavoro dell'intestino il prima possibile.

L'uso di antibiotici nel periodo postoperatorio è una misura necessaria, ma va notato che i farmaci sono accuratamente selezionati dagli specialisti, tenendo conto delle condizioni della donna e del periodo della sua gravidanza.

Anche la prevenzione del parto prematuro e l'interruzione della gravidanza vengono eseguite, pertanto si consiglia al paziente di rispettare il riposo a letto, mangiare correttamente, assumere vitamine e seguire tutte le raccomandazioni del medico che la tratta. Spesso nominare un trattamento speciale per sostenere la gravidanza, compresi i farmaci lenitivi.

Dopo la dimissione dall'ospedale, la donna incinta viene automaticamente inclusa nell'elenco delle donne a rischio di aborto e di parto precoce.

Il feto in donne in gravidanza sottoposte a un'operazione per rimuovere l'appendicite, è sottoposto a studi e controlli accurati.I medici monitorano da vicino come procede lo sviluppo, monitorano la placenta. In caso di eventuali violazioni nello sviluppo del feto o peggioramento della condizione della donna incinta, viene inviata in ospedale per un trattamento appropriato.

Se il parto si verifica diversi giorni dopo l'operazione per rimuovere l'appendicite, vengono eseguiti con frugalità speciale e sotto controllo speciale. Fai attenzione che le cuciture non si separino, producano un'anestesia completa.

Nel processo del parto, c'è una profilassi costante della mancanza intrauterina di ossigeno al bambino. Il periodo di espulsione del feto si accorcia tagliando il perineo in modo che le cuciture applicate durante l'operazione non si separino.

Non importa quanto tempo ci vuole dopo un intervento chirurgico prima del parto, il parto sarà in ogni caso sotto l'occhio vigile di specialisti per evitare il verificarsi di complicazioni, sanguinamento post-partum e altre anomalie.

In ogni caso, anche se dovessi sopravvivere all'operazione per rimuovere l'appendicite durante la gravidanza, non preoccuparti per la salute del bambino. Ricorda che per il tuo futuro bambino, lo stato emotivo della madre è molto importante e, nel resto, dovresti fare affidamento esclusivamente sul personale che prenderà in consegna.

Ti consigliamo di leggere:E 'possibile che le donne incinte bevano acqua gassata, compresa l'acqua minerale

Загрузка...
Loading...