Skip to main content

Quanto è pericoloso vomitare in un bambino e come affrontare il suo attacco

Loading...

Quasi tutti i genitori si sono trovati di fronte a un sintomo sgradevole come il vomito. Soprattutto spesso i bambini soffrono di vomito. Pertanto, è importante che gli adulti sappiano cosa fare se il bambino ha vomito, in quali casi è possibile far fronte da soli e quando chiamare i medici e quanto è pericolosa questa condizione. Con cure tempestive e adeguatamente fornite, il bambino trasferirà questo stato spiacevole facilmente e senza conseguenze.

È anche necessario distinguere tra vomito e rigurgito, che di solito non richiede lo sforzo dei muscoli addominali ed è causato dall'eccesso di cibo o dall'eccesso di aria nello stomaco. Non interferisce con il sistema digestivo e non influisce sul benessere del bambino.

Cause del vomito nel bambino

Il vomito nel bambino può causare un gran numero di vari fattori. Essi variano a seconda dell'età del bambino.

Pertanto, nelle prime settimane, i seguenti fattori possono causare il vomito del bambino::

  • ingerire il liquido amniotico;
  • restringimento dei passaggi nasali;
  • ostruzione congenita dell'esofago;
  • interruzione dello sfintere esofageo inferiore dello stomaco;
  • ostruzione intestinale;
  • stenosi pilorica;
  • sconfitta del sistema nervoso centrale;
  • sindrome adrenogenitale;
  • intolleranza al latte;
  • alimentazione inefficiente;
  • ipervitaminosi D.

Nei bambini che sono emersi dalla prima infanzia, le cause del vomito sono leggermente diverse:

  • Malattie del tratto gastrointestinale. Molto spesso si tratta di gastroenterite o enterite. In questo caso sono presenti i seguenti sintomi: lingua allineata e rumori intestinali.
  • Intossicazione. Di norma, si tratta di intossicazione alimentare o di sovradosaggio di medicinali.
  • L'infezione. Tra i più comuni sono: infezioni respiratorie acute, intestinali, polmonite. Caratteristico: nausea, diarrea, febbre e deterioramento del benessere generale.
  • Disturbi metabolici in forma acuta. Diabete mellito, crisi dell'acetone.
  • Fattori psicogeni Paura, rabbia, ansia, eccitazione e altre forti emozioni possono causare vomito. Può anche essere di natura dimostrativa o essere forzato nutrendosi.
  • Insufficienza cardiaca congestizia acuta. In questo caso, il vomito è accompagnato da pallore, rifiuto di assumere cibo, comportamento irrequieto. Necessariamente c'è un aumento di un fegato che facilita la diagnostica.
  • Disturbi nell'attività del cervello e del sistema nervoso.Tumori, epilessia, infiammazione delle membrane del cervello, aumento della pressione intracranica e altri. Questa condizione non è accompagnata da dolore nell'addome o nelle feci, ma ci sono vertigini, aumento della frequenza cardiaca, svenimento e mal di testa.
  • Insufficienza renale. Oltre al riflesso emetico, è accompagnato da poliuria e uremia.

Cosa fare se il bambino ha vomito? Prima di tutto, è necessario capire esattamente quanto le sue condizioni siano pericolose per la salute.

Studia attentamente il colore e la consistenza del vomito. Se:

  • c'è una mescolanza di muco, quindi vomitare in un bambino fino a un anno non è motivo di preoccupazione. Un tale riflesso è causato dall'eccesso di cibo e il muco arriva dai bronchi e dal nasofaringe. Nei bambini più grandi, questo può essere un sintomo di molte malattie, ad esempio, avvelenamento, gastrite o un'infezione virale.
  • nelle masse c'è una mescolanza di colore giallo o verdastro bile, questo indica una violazione nel tratto gastrointestinale, che può derivare da eccesso di cibo, avvelenamento o cibi eccessivamente piccanti o grassi.
  • vomito sanguinoso, questa condizione richiede un ricovero urgente.Il colore del sangue in grado di determinare la posizione della lesione - della bocca, della faringe, dell'esofago o parte superiore dello stomaco. Le cause di tale riflesso possono essere l'ingresso di corpi estranei, l'avvelenamento, l'esacerbazione di malattie ulcerative.

Come agire quando c'è un vomito in un bambino?

In caso di vomito in un neonato di outbound di massa non ha ottenuto nelle vie respiratorie, dovrebbe girare il bambino sopra e portare a posizione semi-eretta.

Dopo la cessazione degli attacchi è necessario lavare la bocca con acqua bollita calda utilizzando una siringa o improvvisato, e pulite tutte le aree della pelle, vomito, offuscata per evitare irritazioni.

Mentre le cause sono sconosciute, è necessario astenersi dal mangiare e da eventuali farmaci. Se l'attacco è singolo, e il colore della massa non causa ansietà, non è necessario contattare i medici.

Se il bambino è di 2-4 anni e aveva il vomito, fare è necessario quanto segue: in primo luogo dare riposo allo stomaco - non permettere di mangiare e bere per un paio d'ore.

Una volta che la nausea si ferma, puoi bere acqua in piccole porzioni per un paio di sorsi. Puoi anche dare un brodo magro o un tè dolce.

Con un attacco a breve e breve termine, è meglio astenersi dall'assumere farmaci. Se c'è del sangue nel vomito, allora devi mangiare un pezzo di ghiaccio che restringerà leggermente i vasi sanguigni e fermerà il sanguinamento.

In ogni caso, cerca di non spaventarti e di offrire al tuo bambino le condizioni più confortevoli. Con vomito continuato, febbre, comparsa di diarrea, impurità nella massa, dolore addominale, indipendentemente dall'età del bambino, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Con l'ospedalizzazione proposta, non rifiutare, perché alcuni studi possono essere effettuati solo in un ospedale.

Ogni genitore deve sapere cosa non può essere fatto:

  • comprime per l'addome;
  • somministrare farmaci come antidolorifici, antibatterici, antispastici e antiemetici senza consultare un medico;
  • lavare lo stomaco con farmaci antisettici, il più popolare dei quali è manganese;
  • rifiutare di osservare il medico, anche se la condizione è migliorata.

Come trattare il vomito in un bambino

Prima di iniziare i farmaci per il vomito in un bambino, è necessario condurre un esame completo e determinare la malattia di base.Infatti solo secondo la diagnosi di put il dottore nominerà o nominerà il trattamento corrispondente o incontrante.

Ma in ogni caso verrà prescritto un complesso di antiemetici, che sono sicuri per i piccoli pazienti.

Con l'intossicazione alimentare, si tratterà di lavanda gastrica e terapia farmacologica sotto forma di enterosorbenti, che assorbono i resti del veleno, conservati all'interno e il lassativo salino. Ulteriori informazioni sull'intossicazione alimentare →

Tuttavia, non dare carbone attivo, anche se sai per certo che il tuo bambino è avvelenato e ha vomito grave - è meglio fare una soluzione di sale da cucina e sciacquare lo stomaco a casa. Il fatto è che una medicina tradizionale per adulti può danneggiare la mucosa del bambino.

Per un motivo noto, i medici intossicazione dovrebbero condurre la terapia antidotica nel primo periodo di avvelenamento. Varia a seconda del veleno che ha nel corpo.

Se il riflesso del vomito è causato da una malattia infettiva, allora viene prescritta una terapia speciale per il suo trattamento. Se è presente dolore addominale, possono essere prescritti antispastici e antisecretori.

Disturbi gravi nell'apparato digerente possono richiedere un intervento chirurgico. I bambini che hanno i riflessi del vomito causati da disturbi funzionali hanno bisogno dell'aiuto di un terapeuta.

Per il trattamento, i metodi popolari possono essere utilizzati, ma solo non con gravi malattie e necessariamente dopo aver consultato un medico.

I più efficaci sono le bevande e i decotti a base di erbe che puoi raccogliere da soli in estate o acquistare in farmacia:

  1. Un cucchiaino di semi di aneto viene versato in un bicchiere d'acqua. Questa miscela deve essere cotta a fuoco basso per 2-3 minuti, quindi raffreddata e donata al bambino. Tale farmaco aiuterà a far fronte non solo a un attacco di vomito, ma anche a diarrea. L'acqua di aneto è una delle migliori medicine tradizionali per combattere il vomito, può essere somministrata anche ai bambini.
  2. Due cucchiaini di radice di zenzero finemente macinata vengono versati in un bicchiere d'acqua e cotti su un fuoco piccolo per circa 20 minuti. Dopo aver raffreddato la bevanda, dovrebbe essere somministrata al bambino prima di mangiare 100 grammi.
  3. Un cucchiaio di balsamo alle erbe viene versato in un bicchiere di acqua bollente e viene infuso per 5 ore.Un farmaco di 100 grammi viene assunto prima dei pasti 3-4 volte al giorno.

Inoltre, un buon aiuto: infuso di menta piperita, mela cotogna al forno, succo di patate appena spremuto e tè verde dolce a temperatura ambiente.

Come alleviare le condizioni del bambino dopo aver interrotto il vomito

Dopo aver fermato il vomito, vale la pena aspettare un po ', senza fare nulla. Se sono passate diverse ore e l'attacco non si ripresenta, è possibile iniziare gradualmente a somministrare la pappa. Se è già abbastanza grande e può formulare i suoi desideri, allora dagli quel cibo che chiederà.

Ma cosa succede se il bambino ha avuto un vomito per 1 anno, chi non può dire quello che vuole? Cerca di offrirgli qualcosa dalla sua solita dieta.

Cerca di non dare ai latticini, frutta e verdura fresca, in quanto possono provocare nuovi attacchi. Per introdurre tali prodotti dovrebbe essere nella dieta più tardi e gradualmente.

Assicurati di riempire la perdita di liquidi e sali nel corpo. Per fare questo, è possibile applicare il farmaco Regidron o fare autonomamente una soluzione per questo. Per 1 litro di acqua bollita, aggiungere mezzo cucchiaino di sale e soda, oltre a 4 cucchiai di zucchero.Tutto è accuratamente miscelato e utilizzato in piccole porzioni. Puoi anche bere un infuso di rosa canina, erbe medicinali e acqua pulita.

Data la gravità del problema, ogni genitore dovrebbe sapere come comportarsi quando vomita in un bambino. E anche con un solo e breve periodo di prestare molta attenzione alle ulteriori condizioni del bambino.

È anche importante capire che il principale pericolo di questa condizione è la disidratazione. E più giovane è il bambino, più velocemente si svilupperà e più difficile sarà affrontare le conseguenze.

Non dare ai bambini dolci e bevande prima dei giochi attivi o dell'allenamento sportivo - questa combinazione spesso causa una brutta reazione del corpo.

Quando si viaggia in auto o in autobus, cercare di escludere la possibilità di chinetosi. Nei casi di forte calore e tosse nei bambini sotto i 6 anni, somministrare loro farmaci morbidi, altrimenti un tale stato del bambino può innescare un attacco di vomito.

Autore: Julia Mosalova,
soprattutto per Mama66.com

Video utile sul vomito infantile

Ti consigliamo di leggere: Rinite nel bambino: come e come trattare?

Загрузка...
Loading...