Skip to main content

Qual è il pericolo di edema nella tarda gravidanza?

Loading...

Gonfiore al aborto nascita - un fenomeno comune. Gli ultimi mesi di gestazione sono considerati la più grave per le donne: aumento di peso corporeo, bambino in crescita richiede uno spazio nello stomaco, in modo che possa essere visto alcuni compressione dei nervi e vasi sanguigni, così come l'intestino.

Spesso l'edema è di natura fisiologica, soprattutto se le ultime settimane di gravidanza di un bambino cadono per un periodo estivo. Tuttavia, a volte il gonfiore delle estremità può parlare dello sviluppo di una condizione patologica.

È normale?

L'edema in seguito peggiora significativamente il benessere della futura madre. L'utero in crescita occupa tutto lo spazio libero nella cavità addominale. Può anche premere gli ureteri, il che rende difficile il drenaggio delle urine, che può causare gonfiore. Fisiologico è anche considerato edema che si verifica con un aumento dell'assunzione di liquidi, e anche a causa del peso in eccesso.

Di per sé, la pastosità delle estremità non porta una minaccia, ma allora perché i medici sono così spaventati dal suo aspetto e controllano attentamente le condizioni della donna incinta? Il fatto è che l'edema può essere uno dei segni della gestosi - una tossicosi nel tardo termine, che minaccia la vita di entrambi madre e bambino.La comparsa di proteine ​​nelle urine, ipertensione e gonfiore delle mani e dei piedi - tutti questi sono considerati segni di pericolo per la salute.

motivi

Edema di intensità variabile durante la gravidanza in una data successiva, almeno diverse volte, ma c'erano tutte le future madri, per le quali ci sono molte ragioni:

  • abuso di cibi salati;
  • l'assunzione insufficiente di proteine ​​dal cibo porta allo sviluppo di scioltezza della parete vascolare, a causa della quale l'acqua penetra facilmente nei tessuti, causando il loro edema;
  • malattie croniche di organi interni, sistema endocrino e vasi sanguigni (diabete mellito, vene varicose sulle gambe);
  • Edema fisiologico derivante dall'aumento del volume di sangue circolante.

La gestosi è considerata la causa più grave dell'infiammazione dei tessuti molli. Questa condizione causa gonfiore degli organi interni, inclusa la placenta. Ciò porta a cambiamenti nello scambio utero-placentare e interrompe il trasporto di ossigeno e sostanze nutritive al feto. Maggiori informazioni sull'ipossia →

Gonfiore del viso

Meno tempo rimane prima della nascita del bambino, più spesso le donne hanno gonfiore del viso, soprattutto nelle ore del mattino.Inizialmente c'è un gonfiore delle palpebre, nei casi più gravi - il contorno del viso cambia. Spesso, le future madri si lamentano della congestione nasale senza una ragione apparente. Ciò è dovuto al fatto che il fluido viene trattenuto nei tessuti, i vasi delle concentrae nasali si espandono, rendendo difficile il passaggio dell'aria.

Per una madre, una tale condizione non è praticamente pericolosa, ma è meglio cercare un trattamento medico da un medico, in quanto ciò può causare disturbi nel flusso di ossigeno al bambino, che ne condiziona negativamente lo sviluppo.

Gonfiore dei piedi

Prima di tutto, il gonfiore dei piedi si verifica durante la gravidanza. Il pastoznost particolarmente pronunciato si verifica la sera, poiché il liquido si accumula nel corpo e sotto l'influenza della gravità cade negli arti inferiori. Quando si trova in posizione orizzontale, l'acqua è distribuita uniformemente in tutto il corpo, quindi la donna si sveglia al mattino senza forti segni di pastosità. Se ciò accade, non c'è motivo di preoccuparsi: è normale per una futura mamma.

Quando il gonfiore delle gambe è presente durante la gravidanza in un periodo di tempo tardo, allora questo può indicare una violazione nel lavoro di tutto il corpo. In questo caso è necessaria una consultazione obbligatoria del terapeuta.Con un intenso gonfiore, se le gambe, le braccia, la schiena, la pancia e il viso si gonfiano durante la gravidanza a periodi tardivi, una donna ha bisogno di ricovero urgente, poiché questo è uno dei primi sintomi della gestosi.

Gonfiore delle dita

Soprattutto le donne sono preoccupate per il gonfiore delle mani e delle dita durante la gravidanza in periodi successivi. C'è un leggero formicolio e intorpidimento, diventa difficile comprimere strettamente il palmo, e gli anelli non possono essere rimossi: scavano nelle dita. Se solo le mani sono edematose, mentre la pastosità non è in nessun luogo da determinare, può essere una caratteristica individuale o un'impronta della professione. Quando si lavora monotono al computer, mentre si ricama o si lavora a maglia, i pennelli sono in uno stato lento, che causa il loro gonfiore.

Se le gambe si gonfiano prima, poi le mani e la donna nota che il gonfiore sale più in alto in gravidanza in un secondo momento, questo deve essere immediatamente segnalato al ginecologo.

Edema nascosto

Durante l'esecuzione del bambino il medico esegue un monitoraggio costante dell'aumento di peso, non solo per monitorare quanti chili in più ha guadagnato la donna incinta.Un brusco aumento del peso corporeo può indicare l'accumulo di acqua negli organi interni.

Il più grande pericolo è sopportato da ipostasi nascoste durante la gravidanza, che appaiono in termini successivi: una donna non può nemmeno sospettare di accumulare liquidi in eccesso. Puoi trovare gonfiori nascosti da solo. Per questo, è necessario confrontare la quantità di liquido consumato e rilasciato. Se meno del 75% dell'acqua viene scaricata, ciò indica che si accumula nei tessuti.

Quando dovrei vedere un dottore?

Quando c'è gonfiore alle gambe, è necessario informare il ginecologo di questo su un esame di routine. Se noti che il gonfiore si intensifica e si accumula, dovresti visitare immediatamente un medico. Durante la gravidanza, un'eccessiva vigilanza è utile solo per la madre e il bambino.

A quale medico rivolgersi?

Con l'accumulo di liquido nei tessuti delle donne in gravidanza, è richiesto un esame del terapeuta. Se non è possibile determinare autonomamente la causa della condizione, il medico nomina parere di un esperto da un profilo sottile (flebologo, endocrinologo, urologo).

sondaggio

Il gonfiore esterno degli arti a fine gravidanza è facile da determinare, inoltre, sono meno pericolosi di quelli nascosti.La morbidezza del tessuto molle viene determinata premendo sulla pelle - se c'è un'ammaccatura che rimane per qualche tempo, questo indica l'accumulo di liquido.

Se si sospetta il sospetto di edema nascosto, viene effettuata un'analisi per il contenuto proteico nelle urine, così come il monitoraggio della pressione arteriosa e viene monitorata la diuresi giornaliera.

trattamento

Prima di provare a rimuovere il gonfiore da solo a fine gravidanza, è necessario consultare un medico per determinare la causa di questa condizione.

medicazione

La terapia farmacologica può essere prescritta solo da un medico secondo le indicazioni.

Per ridurre l'edema delle estremità, si consiglia di solito i seguenti preparati:

  • Kanefron. Un medicinale costituito da fito-componenti - un estratto di rosmarino e lyubistok. Ha effetti antinfiammatori, diuretici e antisettici. Maggiori informazioni su Kanefron →
  • Aminofillina. Ha un effetto diuretico È inammissibile usare per le malattie cardiache e la pressione bassa. Maggiori informazioni su Euphyllin →
  • Phytolysinum. Phytopreparation, che consente di far fronte a edema mal-esacerbato. Maggiori informazioni su Phytolysin →
  • Acido lipoico e vitamina E.Questo complesso migliora le condizioni di una donna incinta, ripristina il flusso sanguigno della placenta, previene il verificarsi di gonfiore nascosto.

Medicina tradizionale

Per eliminare il gonfiore che si verifica durante la gravidanza in periodi successivi, non solo è possibile seguire una dieta priva di sale, ma anche fare rilassanti pediluvi, dopo i quali si dovrebbe organizzare in modo che i piedi siano sulla pedana. Alleviare la condizione aiuterà a massaggiare i piedi con cubetti di ghiaccio. Efficaci brodi diuretici (uva ursina, coda di cavallo, raccolta renale), mirtilli e bocconcini di mirtilli rossi.

prevenzione

Per ridurre la probabilità di edema durante la gravidanza in periodi successivi, è necessario seguire semplici regole:

  • condurre uno stile di vita attivo;
  • mangiare correttamente e limitare l'uso di sale;
  • bere abbastanza acqua;
  • periodi alternati di attività e riposo;
  • evitare il surriscaldamento.

Gonfiore delle mani e dei piedi durante il periodo di portamento di un bambino provoca notevole disagio. Durante l'insorgenza di edema durante la gravidanza in una data successiva, non si dovrebbe posticipare la visita al medico, poiché il loro trattamento tempestivo preverrà lo sviluppo della gestosi.

Autore: Violeta Kudryavtseva, dottore,
soprattutto per Mama66.com

Video utile sul gonfiore durante la gravidanza

Загрузка...
Loading...