Skip to main content

Epilessia rolandica in un bambino: segni, diagnosi, trattamento

Loading...

Rolandico epilessia benigna nei bambini (epilessia del lobo temporale) - è uno dei epilessia più comune che si verifica in relazione alla formazione di crisi focale nelle cellule nervose della regione centrale-temporale corteccia cerebrale.

Questa forma di epilessia può avvenire nei bambini tra i 2 ei 14 anni di età ed è caratterizzata da crisi brevi e occasionali di una metà del viso, della lingua e della gola, che si verificano spesso di notte. La malattia ha una prognosi favorevole.

Cause della malattia

sviluppo di epilessia rolandica in 20-60% dei casi è causata da fattori ereditari, combinata con cellule nervose immature e altre strutture del cervello del bambino con il sequestro zona di formazione nel solco rolandovoy (zone centrali temporali del cervello). Pertanto, epilessia del lobo temporale è considerato malattie età-dipendente - in processo di maturazione neuroni del cervello del bambino nel cervello v'è una riduzione della eccitabilità della graduale scomparsa della focolai epilettici (sequestro) in benigna rolandica epilessia. Nel processo di crescita del bambino c'è una diminuzioneil numero di sequestri e nella maggior parte dei casi v'è un recupero completo dei pazienti attraverso l'adolescenza.

Come si manifesta l'epilessia di Rolandic?

I sintomi clinici di epilessia rolandica manifesta sotto forma di due tipi di attacchi:

  • semplice parziale (sensoriali o motori, e autonomo raramente) convulsioni - brevi convulsioni da un lato del viso o corto spasmi unilaterale, intorpidimento o immobilizzazione muscoli delle labbra e / o della lingua, della laringe e faringe;
  • crisi parziali complesse in forma di motore (convulsioni singoli gruppi di persone con convulsioni toniche lingua e la gola, spesso accompagnati da disturbi di parola e / o salivazione eccessiva) o secondaria generalizzata (tipico attacco di epilessia rolandica va in una crisi generalizzata).

L'epilessia rolandica nei bambini ha le seguenti caratteristiche:

  • le convulsioni si verificano durante il sonno - più spesso quando ti addormenti e ti addormenti;
  • sequestro sviluppa con aura: sensazioni di intorpidimento, formicolio, formicolio gengive, gola o lingua, che poi inizia ad attaccarsi;
  • la maggior parte la manifestazione caratteristica di questo tipo di attacco semplice di epilessia sono suoni particolari (come "grunting" gorgoglio come "gargarismi"). Le manifestazioni minime dei genitori di sequestri a breve termine non possono notare;
  • una breve durata di convulsioni: da 5-10 secondi a 2-3 minuti;
  • nei bambini piccoli la malattia è più difficile con attacchi frequenti (settimanale o addirittura giornaliera) con un po 'di aumento della frequenza delle crisi epilettiche, all'età di 1-2 anni, che è associato con la ristrutturazione del sistema nervoso e aumenta la produzione di sostanze specifiche che attivano la trasmissione degli impulsi nervosi, nel corso del tempo, nella misura la differenziazione del sistema nervoso del bambino si manifesta sempre meno;
  • Durante questo tipo di epilessia benefico finisce remissione spontanea in quasi tutti i casi (ad eccezione di forma maligna grave) e ha una buona prognosi.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di epilessia rolandica condotta basata sulle denunce della visita del paziente, eseguire le prove specifiche e tecniche strumentali (Elettroencefalografia).

Elettroencefalografia (EEG) è attualmente il principale metodo di diagnosi di epilessia rolandica.La caratteristica principale è la presenza di ampiezza elevata rilevamento picchi e onde taglienti nelle derivazioni centro-temporale ( "rolandica complessa"), che si trova sul lato opposto convulsioni.

A complicare la diagnosi di insorgenza di attacchi notturni, in modo che i sintomi tipici e ricorrenti crisi epilettiche e normale giorno di EEG - un monitoraggio EEG notte aggiuntiva (polisonnografia).

Se necessario, per la diagnosi differenziale con altre malattie neurologiche (cisti, tumori, disturbi circolatori, ascessi nella regione centrale della regione temporale del cervello) è assegnato a RM (risonanza magnetica) o TC cerebrale (tomografia computerizzata).

Trattamento dell'epilessia di Rolandic

Fino ad oggi, tra i primi neurologi pediatrici e il dibattito epileptolog in corso circa l'appropriatezza del trattamento dei farmaci antiepilettici rolandiche epilessia benigna - in connessione con un'alta probabilità di recupero dei pazienti durante la loro crescita e la piena maturazione del sistema nervoso, anche senza trattamento.Esiste sempre la possibilità di transizione di questo tipo di epilessia a convulsioni convulsive complesse, soprattutto se esposte a fattori avversi, pertanto il trattamento specifico viene solitamente eseguito nel caso di epiche ripetute. Inoltre, la terapia anticonvulsivante nei bambini piccoli è obbligatoria, che è associata alla probabilità di un corso complicato di epilessia Rolandic all'età di 1-3 anni.

Cosa fare durante una vestibilità

Le convulsioni rare e singole spesso non vengono notate immediatamente dai genitori a causa del fatto che si verificano durante la notte. Ma come ogni forma di epilessia, questa patologia richiede l'osservazione dinamica di un neurologo o di un epilettologo, una diagnosi tempestiva e, se necessario, un trattamento farmacologico, che viene determinato caso per caso individualmente. L'osservazione più attenta richiede l'epilessia rolandica benigna con il "debutto" della malattia in tenera età in connessione con il possibile aumento delle convulsioni in mezzo ad una notevole immaturità delle cellule nervose.

Con lo sviluppo di una crisi complessa con problemi motori (contrazioni muscolari o convulsioni toniche del viso, della lingua, della faringe e della laringe), è necessario allevare il bambino, specialmente se si verifica durante il pasto,bere o durante il sonno e calmare il bambino. Per la prevenzione della lingua retrazione (specialmente quando unisce "grandi" sequestro convulsiva) per mettere la testa del bambino da un lato e mettere in bocca un oggetto morbido o un fazzoletto. Con crisi prolungate causare una brigata di aiuto "veloce" o contattare una struttura medica per conto proprio.

Autore: Olga Ivanovna Cazonova, pediatra

Raccomandazioni per prevenire crisi epilettiche

Ti consigliamo di leggere:Caratteristiche manifestazioni e trattamento di assenza epilessia nei bambini

Загрузка...
Loading...