Skip to main content

Fiaba di capodanno: "La salute come dono"

Loading...

La ragazza di Galya vive in una grande città. Ha una mamma e papà, nonna e nonno e gatto bianco soffice Matryoshka ... Galia va già alla prima classe, conosce tutte le lettere e in grado di leggere da sillabe. Molto presto verrà la sua vacanza più amata, il nuovo anno.

Galya è in attesa di una bella vacanza, perché lo sa: un buon Babbo Natale e sua nipote Snegurochka verranno da lei, che metterà i regali sotto l'albero. Forse non li vide, perché hanno bisogno per portare doni a tutti i bambini in una grande città, in modo da venire a tarda notte quando dorme Galya.

Ma la mattina, i genitori dissero: "tick, guarda sotto l'albero quando si è addormentato, vieni Nonno Gelo e la fanciulla della neve -? Che ti ha dato" L'anno scorso, Galya ha trovato sotto l'albero i veri pattini, su cui è così bello tagliare la pista di pattinaggio!

amiche

Nel prossimo appartamento vive la migliore fidanzata Galina Olenka. Le ragazze sono andate all'asilo insieme e ora sono nella stessa classe. Olya ha sognato a lungo di imparare a sciare, ma così spesso malato che sua madre molto raramente le permette di camminare. Allo stesso tempo, la mamma sospira: "Ho Olechka un sistema immunitario debole ... Ogni microbo cerca di fare amicizia con la mia ragazza."

Gal non sa ancora quello che il sistema immunitario, ma si rende conto che non permetterà Olga di giocare nella neve, pattinaggio sul ghiaccio e addirittura quasi non le permette di uscire. Forse è per questo che in passato il nuovo anno Babbo Natale ha portato Olenka giochi solo per computer ...

Matryoshka ha parlato!

Una sera, quando Galya è venuto a casa dalla pista di pattinaggio è molto stanco, si sedette sul suo divano. Immediatamente è venuto fino alle sue bambole, accarezzato, le fusa - e improvvisamente ha cominciato a parlare con una voce umana: "Murrrr-myauuu !!! Oggi felino rrrradio passato, Santa Morrroz con Snegurrrochkoy sprrrashivali che si desidera entrare in podarrrok la vigilia di Capodanno?"

Galya terribilmente sorpreso, perché fino ad ora si ritiene che la matrioska non è in grado di parlare con un essere umano. Ma sapeva che prima del nuovo anno i miracoli accadono! La ragazza accarezzò il gatto e ha detto, "Matreshenka, informi Babbo Natale quello che mi piace Olya, voglio andare a sciare, ma io sono così noioso a camminare senza di essa, anche se la mia ragazza non è mai male."

Matryoshka grattò il piede dietro l'orecchio e disse: "Hmmmmmm ... neprrrostaya compito di risolverlo, abbiamo bisogno di andare in un lungo puteshshshestvie pronto.?"

La ragazza pensò per un momento, guardò fuori dalla finestra - era buio, nevicava ... Ma l'amicizia - prima di tutto! "Sì," rispose Galya, "andiamo!"

Viaggio notturno

Lentamente, così nessuno avrebbe sentito, Galya si è vestita. Matryoshka strofinò contro la sua amante gamba - e presto, tranquillamente chiudendo la porta, la ragazza e il gatto è apparso nel cortile, accanto alla pista di pattinaggio, dove Galya giorno skate. L'ingresso alla pista di pattinaggio, illuminato con luci colorate, come ora Northern Lights scintillava con tutti i colori dell'arcobaleno. Matryoshka, rivolgendosi a Galya, passò sotto l'arco splendente. La ragazza la seguì e improvvisamente si ritrovò nell'oscurità più totale! Quando gli occhi si abituarono alla mancanza di luce un po ', Galya fu inorridito. "Matrioska, dove mi hai portato!" lei urlò. Da tutte le parti erano circondati da creature brutto che e si sforzano di entrare nel naso o penetrare nella gola.

"Ciao, Galya, sono un virus!" squittì un brutto soggetto verde. "Io - bacillus" - fa eco piccola macchia viola. "Galya, stai con noi Vi mettiamo a letto, cosa c'è di meglio!" - in lizza con l'altro piccolo vredina urlando.

Galya voleva tornare a casa, ma il viaggio di ritorno non era più - bagliore iridescente, attraverso il quale passa la ragazza e il gatto lasciato molto tempo fa.Matryoshka ha detto: "Se saluti questi spiriti maligni, ti ammalerai, incontrerai l'anno nuovo a letto e certamente non sarai in grado di aiutare Ole!"

La ragazza e il gatto a lungo si fecero strada tra una folla di virus, bacilli, germi. Matrioska si coprì il naso con la coda e disse alla ragazza di avvolgersi strettamente in una sciarpa. Galya seguì il suo consiglio.

In un paese da favola

La ragazza era completamente esausta: "Matreshenka, per favore, andiamo a casa!" lei quasi piangeva. Ma a quel tempo una luce molto calda e bellissima apparve davanti a noi - e i nani maligni che perseguirono i nostri viaggiatori per tutto questo tempo scomparvero.

Galya e Matrioska erano su un bel prato pieno di strani fiori. Il sole splendeva, le farfalle svolazzavano, si udiva il canto degli uccelli. Nel mezzo della radura c'era un meraviglioso castello, da cui proveniva una donna insolitamente bella. "Murrrrr! Zdrrravstvuy, mio ​​Korrroleva!" - esclamò Matryoshka, rispettosamente inchinandosi rispettosamente davanti alla bellezza.

"Cosa ti porta da me?" ha chiesto lo sconosciuto. "Vengono solo nel mio regno della salute in una questione molto importante." Dopotutto, per questo, è necessario superare il Regno delle Malattie con i suoi microbi e virus.

Galya ricordò immediatamente le piccole creature malvagie che stavano cercando di bloccare il loro percorso. La ragazza era imbarazzata, perché era la prima volta nella sua vita incontrata con un vero sangue reale speciale. Ma il desiderio di aiutare la sua amica l'aiutò a superare la paura:

- Per favore aiuta Olenka! Ti chiedo molto, "disse Galya. "Vogliamo sciare insieme, e Olya non la lascia andare a fare una passeggiata, perché è sempre malata." Probabilmente, Babbo Natale non sarà in grado di dare i suoi sci, di nuovo portare in borsa dei giocattoli ...

A queste parole gli occhi di Galya si riempirono di lacrime. La regina ha detto:

"Sei una brava ragazza!" Ma per dare alla tua ragazza la salute, devo prima informarti con il mio consigliere capo Immunità.

Galya si ricordò di aver sentito spesso questa parola dalla madre di Olenka. Cos'è, immunità? La ragazza si ricordò che il suo amico era molto debole ...

Forte immunità

A quel tempo, un giovane bell'uomo apparve sulla radura - di solito queste persone dicono "sangue con latte": allegro, roseo, con le spalle larghe.

"Hanno chiamato, mia regina?" chiese.

"Sì, mio ​​caro consigliere!" rispose la Regina della Salute. - Puoi condividere i tuoi segreti con Galya?

E Counselor Immunity ha iniziato la sua storia. Da lì, Galya ha imparato che nel corpo di ogni persona ci sono cellule speciali che aiutano una persona a far fronte ai batteri, virus a causa del quale le persone si ammalano spesso. Se l'immunità della persona è forte, la persona è malata raramente, e anche se si ammala, si riprende rapidamente - è così che Galya. Coloro che sono spesso malati, trascorrono poco tempo all'aria aperta, non praticano sport, immunità, di solito indeboliti.

"Proprio come Olenka" sospirò la ragazza. - Vogliamo davvero sciare insieme, beh, non si può fare qualcosa per rafforzare la sua immunità ?!

Il consigliere ha riflettuto ...

"Conosco un modo per aiutare la tua ragazza!" - disse, e con queste parole tirò fuori una piccola bottiglia dalla tasca.

- E cos'è? chiese la ragazza.

Echinacea magica

Il consigliere sorrise.

"Questo rimedio aiuterà Ole a rafforzare l'immunità", ha detto. - Io uso il succo della pianta Echinacea, che è contenuta nella bottiglia, per le malattie per molti secoli. Le sue proprietà curative molto tempo fa hanno imparato gli indiani del Nord America, che echinacea aiuta a far fronte con raffreddori, malattie virali, e persino morsi di serpente!

E gli scienziati moderni hanno studiato l'echinacea e imparato che rafforza il sistema immunitario, aiuta l'organismo a sviluppare le sostanze necessarie per combattere le malattie. Usando il succo di Echinacea, hanno creato la medicina immune. L'echinacea magica aiuterà la tua ragazza a dimenticare la sua malattia. Bene, anche se Olenka si ammala, si riprenderà molto prima.

Sonno o realtà?

Galya aprì gli occhi. Era mattina, lei giaceva nel suo letto, accanto a se stessa raggomitolata in una palla di Matrioska. "E dov'è la Regina della Salute, la Consigliera dell'Immunita ', virus, bacilli e microbi? Probabilmente, tutto questo mi ha solo sognato" pensò la ragazza.

Ma - cos'è questo? La matrioska sollevò la testa, inarcò la schiena, raddrizzò la sua coda vaporosa - una piccola bottiglia marrone cadde sul pavimento.

- Matreshenka, non era davvero un sogno ?! esclamò la ragazza stupefatta.

Il gatto la guardò con i suoi espressivi occhi giallo-verdi, pronunciò "Moore-rrrr" e andò tranquillamente alla porta. Un minuto dopo la ragazza era già sulla soglia dell'appartamento della sua amica, stringendo una bottiglia in mano. La madre di Olenkina ha aperto la porta:

- Galochka, non possiamo, Olga è di nuovo malata! lei sospirò.

"Oh, la zia della luce, Olenka deve sicuramente rafforzare la sua immunità", la ragazza sbottò dalla soglia. "Per favore, dagliela." Galya tese una bottiglia marrone.

La madre di Olin lesse l'iscrizione e fu molto sorpresa: "Come fai a sapere che questo farmaco ci è stato prescritto da un dottore ?!" Ma Galya non le rivelò i suoi segreti e le parlò del viaggio notturno nel Regno della Salute. Ricordando ciò che il consigliere disse Immunità, lei chiese:

- Zia Sveta, per favore chiedi a Babbo Natale di fare uno sci a Olenka! Se passerà più tempo all'aria aperta, allora non farà male così spesso!

"Oh, quanto furbi sono andati i bambini," sorrise la madre di Olin. - Bene, bene, proverò ...

***

Due settimane dopo, arrivò il nuovo anno. Svegliandosi al mattino, gli amici hanno capito: padre Frost ha esaudito le loro richieste - nuovi sci si trovano sotto gli alberi di Galya e Olenka. Per giorni e giorni le ragazze girarono attorno alle diapositive, caddero, si alzarono, armeggiarono nella neve - e non un solo microbo impediva loro di divertirsi insieme per le vacanze di Capodanno!

Bogachuk Ekaterina

Загрузка...
Loading...